Sport

Rijeka, un’altra vittoria E la classifica si accorcia

ZAPREŠIĆ | Quasi impossibile partire da Inter-Rijeka, gara della 25ª giornata di Prima Lega, senza soffermarsi in breve su quanto successo il giorno prima. L’incredibile sconfitta della Dinamo (4-1 con la Lokomotiva) e il successo all’ultimo respiro dell’Hajduk sull’Istra 1961, hanno infatti riaperto ufficialmente il campionato, che fino a due settimane fa sembrava chiuso. Adesso i punti di distacco tra zagabresi e spalatini sono infatti appena sei. Ma non è tutto, perché dalle retrovie salgono rapidamente anche le quotazioni del Rijeka: il 3-0 in casa dell’Inter è, infatti, l’ennesima prova di forza dei fiumani dopo i successi con la Lokomotiva e la stessa Dinamo, il tutto appena nell’arco di sette giorni. La difesa del titolo sembra ancora sempre “mission impossible”, visto che nove punti di ritardo sono comunque tanti, ma è inutile dire che qualche piccola speranza si è improvvisamente riaccesa. Per mal che vada, il secondo posto dell’Hajduk è sicuramente a portata di mano.
Il Rijeka visto a Zaprešić è stato una squadra che ha ridato prova dei progressi degli ultimi tempi, con una gran voglia di mettersi in luce. Confermate pertanto le previsioni dell’allenatore di casa, Samir Toplak, che aveva lodato la capacità del suo collega Matjaž Kek di ridare un’identità alla squadra in poco tempo, con tanti giocatori nuovi.

Uno-due di Pavičić e Heber

I fiumani hanno iniziato con il piglio giusto, mettendo subito pressione alla linea difensiva dei padroni di casa. L’occasione di Acosty al 2’, che ha sbagliato a tu per tu con il portiere, è stata soltanto il primo campanellino d’allarme per l’Inter. E, nell’arco di appena due minuti, il Rijeka ha poi praticamente chiuso ogni discorso. All’11’ Zuta, ancora impiegato sulla fascia destra, ha eseguito la rimessa laterale, mentre Grahovac ha ingannato gli avversari con una finta, lasciando la palla a Pavičić, il quale ha battuto Mrmić con una bellissima conclusione di sinistro. Per il centrocampista si è trattato del secondo gol in due partite, dopo quello alla Dinamo. L’Inter è sembrato letteralmente un pugile al tappeto e per il Rijeka è stato quasi un gioco da ragazzi trovare immediatamente il raddoppio. Bradarić ha portato palla indisturbato, lanciando nei sedici metri Heber: il brasiliano, al terzo centro in cinque giorni, ha insaccato senza eccessive difficoltà.


Sluga salva, Acosty chiude i conti

Alla fine della partita mancava ancora tanto, ma a tutti era chiaro che la gara era ormai segnata. Lo avrebbe potuto essere ancora di più se alla mezzora Acosty avesse segnato il gol del 3-0 da posizione favorevole. Poco male, perché a differenza di altre volte, ieri anche la difesa fiumana è sembrata finalmente imperforabile. Nel primo tempo da segnalare così soltanto una conclusione dell’Inter verso la porta di Sluga, senza troppe pretese.
Meglio i padroni di casa nella ripresa, nella quale il portiere fiumano si è dovuto scomodare per negare il gol ad Andrić prima e Postonjski poi. La differenza tra Inter e Rijeka sta anche in quest’aspetto, ovvero nella qualità dei singoli, perché poco dopo Heber ha impostato un’azione in contropiede, con la palla arrivata ad Acosty: il ghanese ha finalizzato nel migliore dei modi, fissando quello che sarebbe stato poi anche il risultato finale.
Insomma, un’autentica dimostrazione di forza da parte di un Rijeka alla sua terza vittoria consecutiva. E non finisce qui, perché domenica prossima a Rujevica arriva lo Cibalia, che sembra già essere la prossima vittima predestinata. Allo stesso tempo l’Hajduk, secondo, va a Osijek... 

Classifiche fornite da Sofascore Risultati

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 107 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
3 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

ABBAZIA | Regolamento generale sulla protezione dei dari personali (GDPR), situazione finanziaria, preparativi per le prossime elezioni... Questi gli argomenti principali di cui si è discusso a...
More inPolitica  

Fiume

ABBAZIA | È allarme punteruolo rosso per le palme di Abbazia. Da qualche anno ormai il vorace coleottero originario dell’Asia sudorientale sta distruggendo una delle piante più caratteristiche della Perla...
More inCronaca fiumana  

Istria

ROVIGNO | Saranno quasi duemila i partecipanti alla 14ª edizione della “Popolana”, la più grande manifestazione sportivo-ricreativa nella città, fiore all’occhiello del turismo In Croazia. Il...
More inCronaca istriana  

Pola

DIGNANO | Giornata mondiale del libro tutta particolare a Dignano: il piacere della lettura e il libro inteso quale strumento di diffusione del sapere sono stati celebrati con l’inaugurazione della...
More inCronaca polese  

Capodistria

Nel corso della IV riunione del Consiglio di programma (CdA) della Radiotelevisione nazionale, tenutasi a Lubiana, è stata avviata la prima discussione sulla Strategia di sviluppo della RTV di...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

PORTO ALBONA | Soltanto la bellezza dell’anima può sopraffare quella della natura. È la morale della storia raccontata da Melita Adany nel suo libro “Il primo volo – Prvi let”, un volume bilingue,...

Sport

PARENZO | Umago pigliatutto ai Giochi delle elementari. I ragazzi e ragazze della SEI Galileo Galilei fanno bottino pieno, conquistando a Parenzo il primo posto sia nel calcetto femminile che nel...
More inSport  

Arcobaleno

Arcobaleno, aprile 2018
12 Aprile 2018
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, aprile 2018
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi nelle edicole (vedere lista delle edicole in Croazia e Italia) il nuovo numero di "Panorama" e sullo sfogliatore www.editdigital.hr Panorama, n.07, 15 aprile...
More inUltimo numero