Sport

Rijeka, a Zaprešić serve la conferma

FIUME | Nemmeno il tempo per rifiatare, che è già il momento di tornare in campo. Ma da qui alla fine di maggio accadrà spesso e pertanto è meglio farsene una ragione. Dopo la brillante affermazione sulla Dinamo (4-1), domani pomeriggio (ore 15) il Rijeka sarà di scena a Zaprešić nell’ambito della 25ª giornata di Prima Lega. Avversario sarà quell’Inter che, esattamente cinque anni fa, i fiumani sconfissero per 2-1 a Cantrida regalando a Matjaž Kek la vittoria al suo debutto in panchina. “Sì, me lo ricordo benissimo. Subimmo un gol all’inizio e iniziai a sudare freddo, a momenti credevo che mi venisse quasi un colpo. Poi per fortuna finì bene... ed eccomi ancora qui con voi”, ricorda il proprio esordio Kek, tornato di buon umore dopo il broncio (e qualche tensione) degli ultimi giorni.

Nelle stagioni a seguire andò anche meglio, visto che il tecnico sloveno noi ha mai perso contro l’undici di Zaprešić. Ciò nonostante, spesso l’Inter ha saputo mettere i bastoni fra le ruote al Rijeka, con pareggi costati punti importantissimi. “La prudenza non è mai troppa, soprattutto perché per noi è la terza partita in sette giorni – spiega il tecnico stiriano –. Ma questo non cambia assolutamente il nostro obiettivo primario, che è un risultato positivo. L’Inter è una squadra che sa giocare a calcio e che ha un allenatore molto bravo: non è un caso se spesso ci ha saputo imbavagliare. Sarà una gara difficile, per di più che il campo di Zaprešić rappresenta spesso e volentieri un problema. Sembra comunque che negli ultimi giorni il manto erboso sia tuttavia in condizioni dignitose. Il pregio di una grande squadra è anche quello di sapersi adattare alle varie condizioni di gioco”.

Qualche cambio nell’undici titolare

La convincente vittoria con la capolista Dinamo, inutile negarlo, ha galvanizzato l’ambiente e dato morale alla squadra. “Ovvio che il clima è sereno, ma per quanto mi riguarda il 4-1 è ormai acqua passata. Non si vive di ricordi... Devi sempre cercare di migliorare e questo vale soprattutto per uno sportivo. Per fortuna nessuno dei ragazzi lamenta problemi fisici, per lo meno fino a questo momento. Giovedì abbiamo svolto una seduta di lavoro differenziata, vediamo come i giocatori risponderanno all’allenamento. Qualcuno, soprattutto i nuovi arrivati o i reduci dall’infortunio, potrebbe iniziare ad accusare qualche sintomo di stanchezze e pertanto ci saranno degli avvicendamenti in seno all’undici titolare. Tornando per un attimo alla partita con la Dinamo, vorrei dire che a momenti noto troppa euforia. Sarebbe meglio cambiare atteggiamento, visto che abbiamo vinto sì per 4-1, ma in buona parte grazie anche agli errori dell’avversario. Direi che abbiamo approfittato delle occasioni che ci sono capitate, tutto qui. In fase difensiva, soprattutto nei duelli, ho visto poi poca aggressività. E non è certo la prima volta”.


Grahovac: «Ci vuole carattere e unità»

Ad affiancare Kek alla conferenza stampa che precede le partite c’era ieri il centrocampista Srđan Grahovac, arrivato durante il mercato invernale e subito diventato titolare. “Contro Lokomotiva e Dinamo si è visto che la squadra è in una fase di crescita. Adesso dobbiamo confermarlo con l’Inter. Ma non sarà per niente facile, in quanto ogni partita è un capitolo a parte. Giocare tre volte in sette giorni, soprattutto su campi pesanti, richiede sicuramente un dispendio di energie fisiche e mentali. Dobbiamo mostrare lo stesso carattere che ci ha contraddistinti con la Dinamo, quando eravamo sotto nel risultato. Se sapremo rimanere uniti anche nei momenti di difficoltà ci toglieremo delle belle soddisfazioni da qui alla fine del campionato”. Frasi del tutto sensate da parte di un Grahovac che sembra avere già conquistato la fiducia dell’allenatore. E per un neoarrivato non è certo facile, visto che Kek ha una sua tempistica. Per ulteriori informazioni in merito, chiedere ad esempio a Bojinov, Capan e tanti altri in passato...

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 211 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
4 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

ABBAZIA | Regolamento generale sulla protezione dei dari personali (GDPR), situazione finanziaria, preparativi per le prossime elezioni... Questi gli argomenti principali di cui si è discusso a...
More inPolitica  

Fiume

ABBAZIA | È allarme punteruolo rosso per le palme di Abbazia. Da qualche anno ormai il vorace coleottero originario dell’Asia sudorientale sta distruggendo una delle piante più caratteristiche della Perla...
More inCronaca fiumana  

Istria

ROVIGNO | Saranno quasi duemila i partecipanti alla 14ª edizione della “Popolana”, la più grande manifestazione sportivo-ricreativa nella città, fiore all’occhiello del turismo In Croazia. Il...
More inCronaca istriana  

Pola

DIGNANO | Giornata mondiale del libro tutta particolare a Dignano: il piacere della lettura e il libro inteso quale strumento di diffusione del sapere sono stati celebrati con l’inaugurazione della...
More inCronaca polese  

Capodistria

Nel corso della IV riunione del Consiglio di programma (CdA) della Radiotelevisione nazionale, tenutasi a Lubiana, è stata avviata la prima discussione sulla Strategia di sviluppo della RTV di...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

PORTO ALBONA | Soltanto la bellezza dell’anima può sopraffare quella della natura. È la morale della storia raccontata da Melita Adany nel suo libro “Il primo volo – Prvi let”, un volume bilingue,...

Sport

PARENZO | Umago pigliatutto ai Giochi delle elementari. I ragazzi e ragazze della SEI Galileo Galilei fanno bottino pieno, conquistando a Parenzo il primo posto sia nel calcetto femminile che nel...
More inSport  

Arcobaleno

Arcobaleno, aprile 2018
12 Aprile 2018
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, aprile 2018
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi nelle edicole (vedere lista delle edicole in Croazia e Italia) il nuovo numero di "Panorama" e sullo sfogliatore www.editdigital.hr Panorama, n.07, 15 aprile...
More inUltimo numero