Sport

«Zeman ha fatto di me un calciatore»

FIUME | La prima impressione che ci ha lasciato Valeri Bojinov, presentato ufficialmente ieri a Rujevica, è quella di un comunicatore navigato. Ha risposto con destrezza a tutte le domande dei giornalisti e adesso dovrà esprimersi in modo altrettanto spigliato in campo. Quando? Due mesi fa è stato sottoposto a un intervento in artroscopia al ginocchio, come dice lui, di routine, ma è fiducioso per il rientro.


Leovac fino a giugno

All’incontro con i media il direttore sportivo del Rijeka, Srećko Juričić, ha confermato il ritorno di Marin Leovac, che ieri si è sottoposto alle visite mediche dopo aver firmato il contratto fino a giugno. È atteso anche il bosniaco-erzegovese Srđan Grahovac, che oggi rientra da Dubai dove la sua ormai ex squadra, l’Astana, era in preparazione nelle ultime settimane. “Nel giro di pochi giorni contiamo di averlo tra noi – assicura Juričić –, perché restano da risolvere soltanto questioni amministrative”. Alcuni siti hanno rilanciato ieri anche la notizia del prossimo arrivo di Aristoteles Romero, nazionale venezuelano in forza al Crotone. Ieri quest’argomento non è stato toccato.


«Non guardo al passato»

Nell’attesa, parla Bojinov, cresciuto calcisticamente nel Lecce di Zdenek Zeman per poi giocare in Serie A indossando le maglie di Parma, Fiorentina e Juventus, ma anche di Sporting e Manchester City. Con tutto il bene che si possa volere al Rijeka che negli occhi dei suoi tifosi è una grande squadra, per un calciatore professionista le sfide della vita, i punti d’arrivo, sono altri. Ecco come risponde l’attaccante bulgaro a queste valutazioni. Per forza di cose Bojinov è un poliglotta e ieri ha sfoggiato un croato che va ben oltre la sufficienza: “Per prima cosa ringrazio il club, il direttore sportivo, il presidente e l’allenatore, per il fatto di avermi voluto, come pure i giocatori che fin dal primo giorno mi hanno accolto benissimo. Dirigenti e tecnico hanno voluto mettermi alla prova invitandomi a prendere parte alla preparazione in Portogallo e ho accettato. Non ho nascosto di avere avuto dei problemi, di essere stato operato e di non avere giocato da diverso tempo, da quattro mesi. A livello di preparazione atletica credo di avere una buona base. Quello che mi manca è giocare. Puoi allenarti quanto vuoi, ma se non giochi… Grazie ancora per la fiducia. Desidero dare il mio contributo affinché almeno uno dei due trofei conquistati lo scorso anno rimanga a Fiume. In campionato c’è un ritardo notevole, ma vogliamo almeno la Coppa per giocare anche l’anno prossimo in Europa. Ho bisogno di tempo per adattarmi, ma credo che non avrò difficoltà per inserirmi. Spero di avere presto un posto in squadra. La mia carriera? Ho giocato in grandi club, ma non guardo al passato. Non mi lamento di nulla. Da qualche parte era scritto che sarebbe andata così e io l’accetto. Non mi chiedo se in passato ho fatto delle scelte sbagliate e non ho nulla di che pentirmi. Anche il Rijeka, per come la vedo io, è un grande club, che ha vinto dei trofei e che in cinque anni ha giocato per tre volte in Europa League. Sono felice di trovarmi qui. Arrivo con un bagaglio di esperienza, ma anche ora che mi chiedete dei miei trascorsi in Serie A e altrove preferisco parlare del presente e del futuro con la maglia del Rijeka”.

«Vorrei il mio capitano ai Mondiali»

Bojinov ha ricordato Zeman, suo allenatore al Lecce, quando giocava al fianco di Chevanton e Vučinić, attribuendogli un sincero riconoscimento: “Zeman ha fatto di me un calciatore”. Nell’immediato, Bojinov ha un altro desiderio, oltre a quello di avere l’opportunità di scendere in campo: “Vorrei che almeno un giocatore del Rijeka venisse convocato per i Mondiali. Perché non Bradarić? Ha un grande potenziale e poi, sarei fiero di vedere ai Mondiali il mio capitano”.

Juričić: «Un vero rinforzo»

“Come club siamo contenti di essere riusciti a portare a Rujevica un calciatore con la qualità di Bojinov, uno che ha militato in alcuni dei club più prestigiosi in Europa. Negli ultimi tempi non ha giocato tanto ed è stato infortunato, ma ora sta recuperando e speriamo di averlo presto a disposizione. Per noi sarà un vero rinforzo. Questo è il profilo di giocatore che ci serve in attacco, capace di giocare sia come prima che come seconda punta, con doti di realizzatore e di assist man”, è stata la breve presentazione da parte di Juričić che ha aggiunto i particolari del contratto che prevede Bojinov con la maglia del Rijeka fino a giugno, ma con opzione per le prossime due stagioni. Per quanto riguarda la partita di domani contro l’Istra 1961, non ci saranno nel referto né Bojinov né Leovac.

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 213 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
5 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

ZAGABRIA | Le dimissioni dell’amministratore straordinario dell’Agrokor Ante Ramljak hanno aperto un nuovo scenario difficilmente prevedibile un anno fa al momento dell’entrata in vigore della Lex...
More inPolitica  

Fiume

La municipalizzata Čistoća, che si occupa della raccolta dei rifiuti a Fiume e dintorni (Viškovo, Klana, Castua, Jelenje, Kostrena, Kraljevica, Čavle e Buccari), applica in modo inappropriato le...
More inCronaca fiumana  

Istria

foto: Dusko Marusic/PIXSELL In seguito all’allarme meteo lanciato dall’Istituto idrometeorologico statale, le previsioni di freddo e le possibilità di nevicate e forti precipitazioni anche nelle...
More inCronaca istriana  

Pola

foto: Dusko Marusic/PIXSELL Sembrano immagini di film della paura tanto sono cupe, mistiche e malinconiche, eppure sono soltanto relitti di imbarcazioni da pesca tirati a secco dai fondali tra...
More inCronaca polese  

Capodistria

A Bertocchi si è tenuta la rappresentazione teatrale “Innamorati - Opera Rock”, portata in scena dalla compagnia teatrale “Ana-Thema Teatro” di Udine per la regia di Luca Ferri. La sala della Casa...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

FIUME | Dopo le annunciate dimissioni dell’attuale direttrice Rosanna Bubola, passano a Leonora Surian le redini del Dramma Italiano. L’attrice della compagnia di prosa in lingua italiana del TNC...

Sport

FIUME | Dalla partita a Osijek, persa per 2-1, l’allenatore del Rijeka, Matjaž Kek, ha potuto trarre poche conclusioni sull’efficacia dell’assetto tattico visto che per quasi tutta la gara si è...
More inSport  

Esuli e rimasti

È stata avvertita ovunque, come scossa tellurica di assestamento, la tensione che ha accompagnato il Giorno del ricordo, sul quale hanno pesato e pesano la campagna elettorale e certa ignoranza che...
More inEsuli e rimasti  

Arcobaleno

Arcobaleno, febbraio 2018
13 Febbraio 2018
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, febbraio 2018
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi nelle edicole (vedere lista) il nuovo numero di "Panorama" e sullo sfogliatore www.editdigital.hr Panorama, n.03, 15 febbraio...
More inUltimo numero