Sport

Silenzio: oggi parla Mišković In ballo il futuro del Rijeka?

FIUME | Un passo avanti, due indietro. La partita di sabato con l’Hajduk ha portato qualche buona notizia, ma anche alcune cose che devono far riflettere. La sconfitta per 2-1 è in parte immeritata, perché il Rijeka non ha giocato male, sicuramente non peggio di un Hajduk capace di battere i fiumani dopo 2.082 giorni e dieci allenatori cambiati. Ed è qui che si pone il problema principale: la squadra non gioca male e non demerita, ma perde. Prendersela sempre con la sfortuna è fin troppo comodo in quanto i due gol subiti sono il frutto di alcuni errori individuali e collettivi da far rabbrividire. La pausa invernale, ormai alle porte, arriva al momento giusto.
Nei giorni che precedono Natale e Capodanno potrebbe decidersi anche il futuro del Rijeka a livello di società. Perché quanto successo durante la partita con l’Hajduk rischia di riflettersi pesantemente sulle sorti del club. Ad un certo punto della gara l’Armada ha infatti contestato apertamente il presidente Damir Mišković reo, così la pensano gli ultrà, di non avere rinnegato la politica della Federcalcio e di appoggiare Davor Šuker nella corsa presidenziale invece di esprimere pubblicamente il sostegno al controcandidato, Dario Šimić. A tale proposito, prima della partita la polizia ha vietato l’introduzione di uno striscione del quale stava scritto: “La nostra tolleranza ha un limite, sei arrivato in prossimità dell’ultima fermata. Dici no alla mafia!” (detto in croato fa anche rima, nda). Sabato, infatti, a Rujevica c’era anche Šimić, mentre allo stesso tempo Mišković si trovava all’estero per questioni private. Qualcuno ha interpretato il mancato incontro tra i due come un atto “ben pianificato”. A gettare ulteriore benzina sul fuoco anche una foto scattata giorni fa a Zagabria nella quale si vedono Mišković e Zdravko Mamić uscire insieme da un noto ristorante della capitale.
Mišković, e chi scrive lo può confermare in prima persona, è particolarmente suscettibile a critiche e contestazioni che arrivano al suo indirizzo da ambienti considerati vicini e amici. Pertanto, il presidente non avrà sicuramente preso bene la contestazione e di conseguenza non sono esclusi colpi di scena. Non è un mistero che già da qualche tempo Mišković abbia iniziato a manifestare qualche segnale di logorio fisico e mentale in quanto si trova tra due fuochi (l’influenza di Mamić nel calcio croato e il diktat degli ultrà). Inoltre, c’è la questione della proprietà del club, con la Social Sport Foundation che esce dalla struttura societaria (e con essa anche un bel po’ di soldi) dopo cinque anni. Nelle ultime settimana il presidente sta conducendo la trattativa che lo dovrebbe portare a rilevare il 70 per cento delle azioni in prima persona, ma quanto successo sabato potrebbe farlo riflettere. Se ne saprà sicuramente molto di più oggi, visto che a mezzogiorno Mišković ha convocato una conferenza stampa in merito alla presa di posizione del Rijeka nella corsa alla presidenza della Federcalcio. Questa anticipa di qualche ora l’Esecutivo e l’Assemblea dell’Associazione calcio della Regione litoraneo-montana, che deciderà ufficialmente se sostenere la candidatura di Šuker o Šimić. Visto che già gode del sostegno di 16 Associazioni regionali, tra le quali anche quella istriana, la riconferma di Šuker il 22 dicembre prossimo è praticamente cosa fatta. Sarà comunque interessante capire la posizione dell’Associazione litoraneo-montana, dopo che il suo candidato, Marijan Kustić, si è quasi subito ritirato dalla corsa presidenziale.
Per concludere, è opinione diffusa che la riconferma di Šuker sarebbe un male per tutto il calcio nazionale e per lo stesso Rijeka. Ma, per quanto riguarda esplicitamente il club fiumano, il possibile disimpegno di Damir Mišković lo sarebbe molto di più. A meno che non si voglia tornare ai tempi del Rijeka sull’orlo della bancarotta e in perenne lotta per non retrocedere. Perché, non dimentichiamolo, questa è già da anni la realtà del Kvarner di basket, dello Zamet femminile di pallamano, del Rijeka femminile di basket, dell’Orijent o del Pomorac di calcio. Qualcuno farebbe bene a pensarci su due volte prima di contestare apertamente colui che, in fin dei conti, ha portato a Fiume il primo titolo nazionale e ha costruito uno stadio che fa invidia a tanti. Inclusi i poteri forti…

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 175 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

 

Progetto abbonamenti gratuiti

Gentili lettori,
abbiamo il piacere di informarVi che, su iniziativa della Direzione dell’EDIT, è decollato il progetto degli abbonamenti gratuiti al digitale del quotidiano La Voce del Popolo (della durata di un anno) destinati agli esuli e loro discendenti e più in generale a persone che vivono all’estero (non in Croazia e Slovenia) interessate a seguirci su Internet.

I primi hanno già ricevuto l'email con tanto di codice per accedere all'abbonamento gratuito.

Il progetto continua e chi fosse interessato a ottenerlo e ancora non ci avesse trasmesso i propri dati può farlo inviandoci un messaggio contenente gli stessi all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
15 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

foto HINA/ Denis CERIĆ Il Parlamento di Zagabria ha approvato ieri la cosiddetta Lex Sceriffo, che rende più difficile l’esonero dei sindaci e dei presidenti delle Regioni, nel caso di una mancata...
More inPolitica  

Fiume

La corsa umanitaria dei Torpedo runners, Ho ho ho run, è stata un successo. All’evento hanno partecipato 250 appassionati della corsa, più una cinquantina di bambini (molti dei quali si sono portati dietro...
More inCronaca fiumana  

Istria

CITTANOVA | Decine di ex operatori scolastici, oggi in pensione, si sono incontrati nella sala del cinema di Cittanova, per dare vita al 10° incontro organizzato dall’Unione Italiana e...
More inCronaca istriana  

Pola

In risposta a una recente lettera aperta dell’unico suo consigliere d’opposizione, Valmer Cusma, l’Assemblea della Comunità degli Italiani di Pola è stata convocata venerdì sera dalla presidente,...
More inCronaca polese  

Capodistria

PIRANO| Dopo poco più di tre anni, Iva Palmieri, Console generale d’Italia a Capodistria, ha concluso la sua esperienza nella rappresentanza diplomatica. Nell’occasione, giovedì sera, la Comunità...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

POLA | Ha chiuso in bellezza con i tributi d’onore finali alla letteratura e al buon libro, la 23ª edizione del Salone del libro “Sa(n)jam knjige u Istri”, manifestazione che a tutti gli effetti ha...

Sport

foto: Igor Soban/PIXSELL ZAGABRIA | “In questo momento posso dirmi contento del solo fatto che abbiamo disputato la partita. Posso solamente sperare che fino alla gara contro l’Osijek di sabato...
More inSport  

Arcobaleno

Arcobaleno, ottobre 2017
15 Ottobre 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, ottobre 2017
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi in edicola il nuovo numero di "Panorama"Panorama, n.22, 30 novembre 2017  
More inUltimo numero