Sport

Sarà un Rijeka incerottato ma intenzionato a lottare

19 RIJEKA SPLIT BRADARIC 01FIUME | Rujevica, oggi ore 19: va in scena la prima sfida stagionale tra le due principali pretendenti al titolo. Rijeka-Dinamo, anche in tempi non sospetti, è sempre stato uno degli appuntamenti più attesi. Nelle ultime stagioni c’è una rivalità particolare, in quanto entrambe le squadre nutrono le stesse ambizioni. Dopo undici anni di dominio e di titoli consecutivi della Dinamo, la scorsa stagione il Rijeka è riuscito a mettere in bacheca per la prima volta il trofeo più ambito, prendendosi quindi la soddisfazione di aggiungervi anche la Coppa Croazia.
Se la compagine fiumana è intenzionata a difendere il titolo, dall’altra parte c’è quella zagabrese poco disposta a rinunciarvi un’altra volta. Inoltre, contro un Rijeka rimaneggiato, si punta a togliere l’imbattibilità interna ai fiumani nello stadio di Rujevica. Nell’impianto, ormai sempre meno provvisorio, costruito nell’ambito del campus e inaugurato due anni fa, la squadra allenata da Matjaž Kek ha disputato 43 incontri, vincendone 35, mentre 8 gare si sono concluse in parità. “È giunto il momento di espugnare Rujevica”, ha detto nei giorni scorsi il tecnico della Dinamo Mario Cvitanović, subentrato al bulgaro Ivaylo Petev e capace di dare una nuova carica a una squadra che la scorsa stagione, in diversi frangenti, è sembrata un po’ demotivata.
Viceversa, Kek fa i conti con le assenze, costretto ad affidarsi agli uomini della panchina, investiti di grandi responsabilità e chiamati a ricoprire ruoli inconsueti. Sarà al suo solito posto, invece, Josip Elez, colonna della difesa: “Quelli della Dinamo vivono un buon momento e sono pieni di autostima. Indubbiamente, vengono a Fiume motivati e con il chiaro intento di espugnare Rujevica, ma in campo ci saremo anche noi, sicuramente non meno motivati di loro”.


Gavranović out, Bradarić in dubbio

Per quanto riguarda le assenze, oltre agli squalificati Mate Maleš e Marko Vešović, non ci sarà sicuramente in campo l’attaccante Mario Gavranović, fuori per infortunio all’adduttore. Filip Bradarić, in teoria, potrebbe anche esserci, ma giocare dopo essersi lussato una spalla può comportare qualche rischio, oltre a quello che può essere il fastidio del dolore. Gli esami medici, intanto, confermano che Dario Župarić potrà venire utilizzato. Kek è uno di quegli allenatori poco propensi a cambiare molto nella formazione e nel sistema di gioco. Gli uomini che finora hanno scalpitato in panchina o a bordocampo, senza venire impiegati con una certa continuità, sapranno farsi trovare pronti a un appuntamento come quello di stasera? Una squadra in buona parte rivoluzionata, sarà all’altezza della situazione? “Non lo so – risponde Kek –, visto che non l’ho mai vista giocare”. Per iniziare, il tecnico sloveno dovrà trovare una soluzione permanente per il ruolo di terzino destro dopo la partenza di Ristovski. La scorsa stagione, quando il difensore macedone non era disponbile, l’aveva sostituito Martić. Sulla fascia sinistra ci sarà Zuta, nella sua posizione naturale, anche se nelle partite più delicate in questa posizione Kek ha preferito utilizzare Vešović, spostandolo dalla sua posizione consueta di ala destra. Davanti alla linea dei difensori è certo Mišić, a cui potrebbe venire affiancato, qualora dovesse dare forfait Bradarić, il nuovo arrivato Đoković. Sulla fascia destra, salvo sorprese, verrà riproposto il finora eccellente Kvržić, mentre sulla sinistra Kek dovrà scegliere tra Gorgon e Matei. Jelić, altro nuovo innesto, potrebbe essere la prima punta, sostenuto dal brasiliano Heber, pure lui giunto quest’estate.


Stadio pieno e controlli rigidi

Le biglietterie sono chiuse. Gli ultimi tagliandi per la tribuna nord sono stati venduti ieri e quindi il Rijeka avrà uno stadio gremito in ogni ordine di posti dalla sua parte. I cancelli, come rende noto il club, verranno aperti alle 17.30. L’incontro viene considerato ad alto rischio dal ministero degli Interni, motivo per cui nell’ambito del complesso di Rujevica non potranno venire consumate bevande alcoliche. Sarà allontanato chi avrà un tasso alcolemico superiore agli 0,5 per mille. Inoltre, ci saranno controlli capillari agli ingressi e misure speciali di sorveglianza prima, durante e dopo la partita. Alla squadra ospite sono stati ceduti 412 biglietti per la tribuna sud. I tagliandi vengono venduti a Zagabria e non ci sarà la possibilità di comprarli ai botteghini di Rujevica. Tra le raccomandazioni c’è quella di arrivare ai tornelli con biglietti o abbonamenti validi, anche per i bambini sotto i 14 anni. Inoltre, per motivi di sicurezza, genitori e bambini dovranno superare separati i tornelli. Infine, c’è l’invito ai tifosi a rispettare le regole di comportamento, per evitare incidenti e multe.


 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 176 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
24 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

ABBAZIA | Regolamento generale sulla protezione dei dari personali (GDPR), situazione finanziaria, preparativi per le prossime elezioni... Questi gli argomenti principali di cui si è discusso a...
More inPolitica  

Fiume

ABBAZIA | È allarme punteruolo rosso per le palme di Abbazia. Da qualche anno ormai il vorace coleottero originario dell’Asia sudorientale sta distruggendo una delle piante più caratteristiche della Perla...
More inCronaca fiumana  

Istria

ROVIGNO | Saranno quasi duemila i partecipanti alla 14ª edizione della “Popolana”, la più grande manifestazione sportivo-ricreativa nella città, fiore all’occhiello del turismo In Croazia. Il...
More inCronaca istriana  

Pola

DIGNANO | Giornata mondiale del libro tutta particolare a Dignano: il piacere della lettura e il libro inteso quale strumento di diffusione del sapere sono stati celebrati con l’inaugurazione della...
More inCronaca polese  

Capodistria

Nel corso della IV riunione del Consiglio di programma (CdA) della Radiotelevisione nazionale, tenutasi a Lubiana, è stata avviata la prima discussione sulla Strategia di sviluppo della RTV di...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

PORTO ALBONA | Soltanto la bellezza dell’anima può sopraffare quella della natura. È la morale della storia raccontata da Melita Adany nel suo libro “Il primo volo – Prvi let”, un volume bilingue,...

Sport

PARENZO | Umago pigliatutto ai Giochi delle elementari. I ragazzi e ragazze della SEI Galileo Galilei fanno bottino pieno, conquistando a Parenzo il primo posto sia nel calcetto femminile che nel...
More inSport  

Arcobaleno

Arcobaleno, aprile 2018
12 Aprile 2018
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, aprile 2018
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi nelle edicole (vedere lista delle edicole in Croazia e Italia) il nuovo numero di "Panorama" e sullo sfogliatore www.editdigital.hr Panorama, n.07, 15 aprile...
More inUltimo numero