Politica

«Non chinare lo sguardo davanti alle ingiustizie»

ZAGABRIA | La Comunità religiosa ebraica Bet Israel ha diffuso una lettera aperta con la quale ha denunciato il rapporto “offensivo, umiliante e discriminatorio” assunto da alcuni politici nei confronti delle minoranze nazionali in Croazia. Come rilevato nella nota, le comunità minoritarie sono preoccupate per la loro posizione nella società. In quest’ambito gli esponenti di Bet Israel sottolineano che in Croazia sta prendendo piede un clima in contrasto con le conquiste ottenute nella sfera della democrazia in Europa.


Dichiarazioni vergognose

A sostegno di questa tesi si ricordano le parole pronunciate a Slatina da Ruža Tomašić a in occasione della campagna elettorale per le europee. In quell’occasione l’odierna europarlamentare croata disse: “Io penso che questa sia la Croazia, e che tutti gli altri siano ospiti in questo Paese”. Sono state definite vergognose pure le dichiarazioni rilasciate dal segretario di Stato nel ministero dell’Istruzione, Matko Glunčić, in merito agli scarsi risultati ottenuti dagli alunni croati ai test PISA. Un esito che Glunčić ha attribuito alle modalità di valutazione dei medesimi, ossia all’inclusione nel computo dei risultati ottenuti ai test anche di quelli dei ragazzi con esigenze particolari e degli alunni appartenenti alle minoranze nazionali.


Una frase lesiva dei valori europei

“Una dichiarazione che non è in linea con lo spirito della democrazia europea”, è stato il giudizio espresso da Bet Israel. Il presidente della Comunità religiosa ebraica, Aleksandar Srečković, che ha firmato la lettera, ritiene inoltre che la recente esternazione di Milijan Brkić sul ruolo delle minoranze nazionali nella scelta dei ministri, vada letta nella stessa ottica. Il vicepresidente del Sabor e dell’HDZ, lo ricordiamo, interpellato in merito al rimpasto do governo, aveva risposto: “Nello Stato croato, accanto alle minoranze nazionali che godono eccome dei diritti sanciti dalla Costituzione, a decidere sono le croate e i croati”.


Ci vogliono umiliare

“Quest’esternazione – si legge nella lettera aperta diffusa da Bet Israel – sta a indicare un preciso atteggiamento offensivo, umiliante e discriminatorio nei confronti delle minoranze, nonostante Ruža Tomašić, Matko Glunčić e lo stesso Milijan Brkić, successivamente abbiano tentato, senza riuscirci, di sostenere di non aver detto ciò che avevano detto”.


Applicare la legge costituzionale

La Comunità Bet Israel ha sollecitato, in questo contesto, le autorità ad applicare la Legge costituzionale sui diritti delle minoranze nazionali, ad attenersi alla Dichiarazione universale sui diritti dell’uomo e alla Convenzione internazionale sui diritti civili e politici, in particolare in considerazione delle Raccomandazioni di Lund sulla necessità di un’effettiva partecipazione delle minoranze nazionali alla vita pubblica.


Libertà fondamentali

Nella lettera aperta si ricorda alle autorità pure l’obbligo di rispettare e tutelare le minoranze nazionali, i diritti e le libertà fondamentali dell’uomo e dei cittadini.

Il contributo al Paese

Nel messaggio di Bet Israel è stato ribadito che i membri della comunità ebraica in Croazia sono i discendenti di persone che nel corso dei secoli hanno contribuito all’economia, alla cultura, all’istruzione, alla scienza e all’arte. Una comunità che, memore delle tragedie dell’Olocausto, non intende chinare lo sguardo davanti all’ideologia dell’ingiustizia.


Etnie, un elemento importante

“Le minoranze nazionali nella Repubblica di Croazia – è stato rilevato al termine del messaggio – sono state un elemento molto importante per l’adesione della Croazia all’Unione europea e hanno dimostrato solidarietà con l’aspirazione della maggioranza dei cittadini croati, ritenendo che l’adesione all’UE fosse di particolare interesse per tutti”.

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 175 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
19 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

ABBAZIA | Regolamento generale sulla protezione dei dari personali (GDPR), situazione finanziaria, preparativi per le prossime elezioni... Questi gli argomenti principali di cui si è discusso a...
More inPolitica  

Fiume

ABBAZIA | È allarme punteruolo rosso per le palme di Abbazia. Da qualche anno ormai il vorace coleottero originario dell’Asia sudorientale sta distruggendo una delle piante più caratteristiche della Perla...
More inCronaca fiumana  

Istria

ROVIGNO | Saranno quasi duemila i partecipanti alla 14ª edizione della “Popolana”, la più grande manifestazione sportivo-ricreativa nella città, fiore all’occhiello del turismo In Croazia. Il...
More inCronaca istriana  

Pola

DIGNANO | Giornata mondiale del libro tutta particolare a Dignano: il piacere della lettura e il libro inteso quale strumento di diffusione del sapere sono stati celebrati con l’inaugurazione della...
More inCronaca polese  

Capodistria

Nel corso della IV riunione del Consiglio di programma (CdA) della Radiotelevisione nazionale, tenutasi a Lubiana, è stata avviata la prima discussione sulla Strategia di sviluppo della RTV di...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

PORTO ALBONA | Soltanto la bellezza dell’anima può sopraffare quella della natura. È la morale della storia raccontata da Melita Adany nel suo libro “Il primo volo – Prvi let”, un volume bilingue,...

Sport

PARENZO | Umago pigliatutto ai Giochi delle elementari. I ragazzi e ragazze della SEI Galileo Galilei fanno bottino pieno, conquistando a Parenzo il primo posto sia nel calcetto femminile che nel...
More inSport  

Arcobaleno

Arcobaleno, aprile 2018
12 Aprile 2018
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, aprile 2018
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi nelle edicole (vedere lista delle edicole in Croazia e Italia) il nuovo numero di "Panorama" e sullo sfogliatore www.editdigital.hr Panorama, n.07, 15 aprile...
More inUltimo numero