Pola

Rifiuti. Al via la consultazione online

foto: Dusko Marusic/PIXSELL

Come impongono la Legge sulla gestione sostenibile dei rifiuti e il Regolamento sull’informazione e il coinvolgimento dell’opinione pubblica in materia di tutela ambientale, la Città ha avviato la consultazione pubblica, tramite l’app e-Konzultacije, finalizzata all’elaborazione del Piano di gestione dei rifiuti per il periodo 2017-2022.

Tutti gli interessati possono prendere visione della bozza del Piano sul sito Internet della Città www.pula.hr., mentre il termine ultimo per avanzare osservazioni, proposte e suggerimenti è stato fissato al 19 marzo prossimo. Lo si può fare per mezzo posta, all’indirizzo dell’assessorato alla Pianificazione ambientale e impianti comunali, in piazza Foro 2, consegnando il tutto nell’Ufficio protocollo, in vicolo Polani 2, segnando sulla busta la dicitura “PGO Pula”, oppure inviando un’e-mail all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Gli scritti inoltrati dopo in termine stabilito e quelli illeggibili (sia per calligrafia, se se scritti a mano, o per contenuto) non saranno presi in considerazione.
Conclusa la consultazione, le osservazioni e i suggerimenti avanzati dalla cittadinanza saranno inserite, dove ciò sarà possibile, nella bozza di Piano, che nella sua versione finale, prima di essere sottoposto all’attenzione del Consiglio cittadino, dovrà ottenere il benestare preliminare dell’assessorato regionale allo Sviluppo sostenibile.
Per la stesura della bozza di Piano si è ricorsi al servizio di consulting della ditta zagabrese “Safege”. Il documento, che si articola in una novantina di pagine, fa una dettagliata analisi della situazione attuale in materia di raccolta differenziata e gestione dei rifiuti, indicando le attività da realizzare nei prossimi anni per addivenire, alla fine del periodo preso in considerazione, a un sistema che s’inquadri nelle disposizioni normative europee. Come emerge dalle analisi, dal 2009 fino al 2016, la mole dei rifiuti è salita dalle 23,5 alle 31mila tonnellate, mentre entro il 2022 si prevede di toccare la punta delle 33.100 tonnellate. Fino ad allora si dovrebbe essere in grado di raccogliere e gestire a parte almeno la metà dei rifiuti, ovviamente quelli riutilizzabili, come carta, vetro, plastica e metallo, come pure trattare a norma di legge i rifiuti pericolosi.
Anche se nel settore negli ultimi anni sono stati fatti grandi progressi, sono numerose le misure da attuare nel periodo cui fa riferimento la bozza di Piano, a partire dalle attività d’educazione della popolazione a un comportamento attento e responsabile. Dovrebbe occuparsene la municipalizzata Herculanea, incaricata pure d’incentivare l’utenza al compostaggio dei rifiuti biodegradabili, a mettere a disposizione dei fruitori un Centro per la raccolta differenziata dei rifiuti e un’isola verde mobile, come pure di continuare con le attività in corso, come lo è la distribuzione dei cassonetti delle immondizie dotate di codice di riconoscimento dei singoli utenti. Al contempo bisognerà provvedere al sanamento delle discariche abusive e della stessa “vecchia” discarica di Castion, sostituita a tutti gli effetti dall’omonimo Centro regionale per il trattamento dei rifiuti.
La bozza di Piano analizza l’argomento in ogni suo più piccolo dettaglio, ma prima della sua approvazione finale interessa sentire l’opinione della cittadinanza e dei soggetti che si occupano di tutela ambientale, come ad esempio le associazioni ambientaliste, che pertanto sono invitati, sia gli uni che le altre, ad aderire numerosi alla consultazione con suggerimenti propositivi.

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 151 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
32 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

ABBAZIA | Regolamento generale sulla protezione dei dari personali (GDPR), situazione finanziaria, preparativi per le prossime elezioni... Questi gli argomenti principali di cui si è discusso a...
More inPolitica  

Fiume

ABBAZIA | È allarme punteruolo rosso per le palme di Abbazia. Da qualche anno ormai il vorace coleottero originario dell’Asia sudorientale sta distruggendo una delle piante più caratteristiche della Perla...
More inCronaca fiumana  

Istria

ROVIGNO | Saranno quasi duemila i partecipanti alla 14ª edizione della “Popolana”, la più grande manifestazione sportivo-ricreativa nella città, fiore all’occhiello del turismo In Croazia. Il...
More inCronaca istriana  

Pola

DIGNANO | Giornata mondiale del libro tutta particolare a Dignano: il piacere della lettura e il libro inteso quale strumento di diffusione del sapere sono stati celebrati con l’inaugurazione della...
More inCronaca polese  

Capodistria

Nel corso della IV riunione del Consiglio di programma (CdA) della Radiotelevisione nazionale, tenutasi a Lubiana, è stata avviata la prima discussione sulla Strategia di sviluppo della RTV di...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

PORTO ALBONA | Soltanto la bellezza dell’anima può sopraffare quella della natura. È la morale della storia raccontata da Melita Adany nel suo libro “Il primo volo – Prvi let”, un volume bilingue,...

Sport

PARENZO | Umago pigliatutto ai Giochi delle elementari. I ragazzi e ragazze della SEI Galileo Galilei fanno bottino pieno, conquistando a Parenzo il primo posto sia nel calcetto femminile che nel...
More inSport  

Arcobaleno

Arcobaleno, aprile 2018
12 Aprile 2018
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, aprile 2018
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi nelle edicole (vedere lista delle edicole in Croazia e Italia) il nuovo numero di "Panorama" e sullo sfogliatore www.editdigital.hr Panorama, n.07, 15 aprile...
More inUltimo numero