Pola

Dignano punta ancora sull’agricoltura e sul turismo

DIGNANO | Ammonta a oltre 7 milioni di kune l’importo che la Città di Dignano ha riservato quest’anno a favore del settore economico, che comprende le necessità pubbliche nei settori dell’imprenditoria, dell’agricoltura e del turismo, per i quali sono stati accantonati 3,126 milioni di kune, nonché nello specifico della tutela antincendi (1,327 milioni), della salvaguardia dell’ambiente (1,360) e dei progetti europei (1,375).


Piccola e media impresa

Come da Programma economico che il Consiglio cittadino ha approvato di recente, anche nel 2018 la piccola e media impresa potranno contare sugli aiuti cittadini nella preparazione dei progetti da candidare ai fondi europei, fino a un importo totale di 20mila kune. Lo stesso importo è stato previsto pure per gli incentivi per l’apertura di nuovi posti di lavoro e l’autoimpiego, come pure per le start-up, incluse le professioni deficitarie e gli antichi mestieri. Per gli investimenti negli standard di qualità ci sono invece a disposizione 10mila kune, mentre per il sovvenzionamento degli interessi dei crediti il settore potrà contare su un importo di 30mila kune. Per i piani di sviluppo dell’autonomia locale ne sono state invece riservate 80mila, mentre per il piano di sviluppo energetico sostenibile, ossia la diminuzione di emissione di CO2 altre 40mila. A un tanto si aggiungono 728mila kune a favore della municipalizzata per i trasporti pubblici “Pulapromet“, a quanto ammonta il dovuto in base alla quota societaria.

Agricoltura

Il settore agricolo, una delle colonne portanti dell’economia dignanese, potrà contare invece su un totale di 703mila kune, di cui 300mila riservate ai programmi e progetti delle organizzazioni della società civile volti allo sviluppo dell’agricoltura e dell’ambiente rurale. Gli agricoltori potranno contare sulle sovvenzioni cittadine anche per l’assicurazione delle colture e degli allevamenti (5mila kune), per la produzione ecologica e integrata (10mila), per l’aggiornamento professionale (30mila), per l’acquisto di arnie e varia attrezzatura apistica (5mila) e altre forme d’aiuto, per ulteriori 50mila kune. Per la manutenzione dell’oliveto-collezione serviranno altre 50mila kune, mentre per il funzionamento della tradizionale Fiera mensile 160mila. Sono qui annoverate pure le quote associative al Fondo per lo sviluppo dell’agricoltura e dell’agriturismo dell’Istria, all’Associazione delle Città e ai Gruppi d’azione locale dell’Istria meridionale e “Batana istriana“, per un totale di 93mila kune.
Per le manifestazioni che sempre più stanno affermando Dignano pure oltre i confini regionali, ossia le Giornate dell’olio d’oliva novello e la Rassegna del vino e dell’olio d’oliva, quest’anno la Città ha preventivato un sostegno di rispettivamente 150 e 55mila kune, anche se il loro bilancio ammonta a 850 e 100mila kune, includendo pure gli aiuti statali e regionali, le quote d’adesione, il ricavato dalla vendita dei buoni e varie donazioni.


Settore turistico

Ai piani e ai programmi volti allo sviluppo del settore turistico, che di anno in anno registra un crescente successo (nel 2017 sfiorati i 700mila pernottamenti), quest’anno è stata invece riservata una somma di 370mila kune. I programmi delle organizzazioni della società civile che contribuiranno all’ulteriore crescita del settore avranno un sostegno di 30mila kune, mentre per il progetto d’illuminazione di determinati elementi architettonici e impianti culturali lungo un sentiero tematico della luce, quale nuovo contenuto turistico, ne sono state riservate altre 20mila. Nei mesi scorsi il progetto ha visto la realizzazione di una prima fase, nell’ambito della quale la contrada di San Giacomo, nel centro storico, è stata dotata di suggestivi effetti luminosi, presentandola in una dimensione diversa. Oltre a ciò, quest’anno gli sforzi saranno rivolti alla stesura di un concetto integrale di valorizzazione del nucleo storico dignanese, da via Merceria fino alla piazza del Duomo, per il quale è stato accantonato un importo di 250mila kune. In piano pure la stesura del Master plan di assetto delle spiagge e della fascia costiera (100mila) e varie attività volte a uno sviluppo integrale del turismo sostenibile (150mila).


Tutela antincendio e dell’ambiente

Per quanto riguarda la tutela antincendio, Dignano quest’anno ha accantonato una somma di 1,327 milioni di kune, di cui 977mila andranno all’Unità dei Vigili del fuoco di Pola, di cui Dignano è cofondatore assieme agli altri Comuni del Polese, 300mila alla Comunità territoriale dei pompieri del Polese e 30mila a quella dell’Istria. Alla Protezione civile ne andranno 10mila e altrettante ne serviranno per la revisione dei piani antincendio e di tutela e salvataggio.
Per la tutela ambientale è stato preventivato un importo di 1,36 milioni di kune, che sarà speso, tra l’altro, per la disinfestazione e derattizzazione (330mila), per l’acquisto di attrezzatura e veicoli speciali per la municipalizzata “Contrada“ (500mila), per l’educazione degli operatori della municipalizzata e della popolazione alla raccolta differenziata dei rifiuti (50mila), per il risanamento delle discariche abusive (150mila), per il Centro regionale per la gestione dei rifiuti di Castion (100mila), per la sostituzione dei tetti in asbesto (100mila) e altre misure atte a migliorare l’ambiente.


Progetti europei

Un capitolo a parte riguarda la collaborazione internazionale e i progetti europei, per la realizzazione dei quali quest’anno sono stati preventivati 1,375 milioni di kune. Di questi, 450mila sono riservati per la costruzione del cortile di riciclaggio nella zona industriale a nord di Dignano, altrettanti per la realizzazione del progetto Youinherit (nel quadro di Interreg Central Europe 2014-2020) e 75mila per il progetto Europe for citizens. Per la candidatura dei progetti ai fondi europei serviranno 200mila kune, mentre per la collaborazione internazionale, rispettivamente la promozione di Dignano all’estero, ne sono state riservate altre 200mila.

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 309 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
18 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

ABBAZIA | Regolamento generale sulla protezione dei dari personali (GDPR), situazione finanziaria, preparativi per le prossime elezioni... Questi gli argomenti principali di cui si è discusso a...
More inPolitica  

Fiume

ABBAZIA | È allarme punteruolo rosso per le palme di Abbazia. Da qualche anno ormai il vorace coleottero originario dell’Asia sudorientale sta distruggendo una delle piante più caratteristiche della Perla...
More inCronaca fiumana  

Istria

ROVIGNO | Saranno quasi duemila i partecipanti alla 14ª edizione della “Popolana”, la più grande manifestazione sportivo-ricreativa nella città, fiore all’occhiello del turismo In Croazia. Il...
More inCronaca istriana  

Pola

DIGNANO | Giornata mondiale del libro tutta particolare a Dignano: il piacere della lettura e il libro inteso quale strumento di diffusione del sapere sono stati celebrati con l’inaugurazione della...
More inCronaca polese  

Capodistria

Nel corso della IV riunione del Consiglio di programma (CdA) della Radiotelevisione nazionale, tenutasi a Lubiana, è stata avviata la prima discussione sulla Strategia di sviluppo della RTV di...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

PORTO ALBONA | Soltanto la bellezza dell’anima può sopraffare quella della natura. È la morale della storia raccontata da Melita Adany nel suo libro “Il primo volo – Prvi let”, un volume bilingue,...

Sport

PARENZO | Umago pigliatutto ai Giochi delle elementari. I ragazzi e ragazze della SEI Galileo Galilei fanno bottino pieno, conquistando a Parenzo il primo posto sia nel calcetto femminile che nel...
More inSport  

Arcobaleno

Arcobaleno, aprile 2018
12 Aprile 2018
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, aprile 2018
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi nelle edicole (vedere lista delle edicole in Croazia e Italia) il nuovo numero di "Panorama" e sullo sfogliatore www.editdigital.hr Panorama, n.07, 15 aprile...
More inUltimo numero