Pola

Da Udine a Pola per studiare la ricchezza del territorio

Oggi Udine è sbarcata a Pola e domani Pola sbarcherà a Udine. È un patto d’amicizia siglato tra due scolaresche desiderose di fare conoscenza, d’imparare e d’imbastire assieme interessanti progetti di ricerca. Forse, le condizioni meteo non si stanno dimostrando esageratamente... clementi, ma dal desiderio d’intraprendere e condividere una singolare esperienza reciproca non si desiste. Dieci allievi del Liceo classico Jacopo Stellini di Udine sono ospiti in famiglia di altrettanti allievi della Scuola Media Superiore Italiana Dante Alighieri di Pola, per un progetto di scambio finalizzato all’acquisizione di una maggiore consapevolezza della storia che ci accomuna e identifica, che offre l’occasione di approfondire il sapere, nonché di conseguire un costruttivo arricchimento culturale. Il tutto mediante un confronto tra coetanei su vari aspetti della vita scolastica e della vita quotidiana in famiglia, in due diversi Paesi europei. Pure dal punto di vista linguistico lo scambio dà agli studenti di Pola la possibilità di “allenarsi” e affinare la lingua italiana, nella sua complessità culturale e comunicativa, anche al di fuori del contesto strettamente scolastico.

Pola offre come argomenti di ricerca e progettazione i suoi monumenti più illustri: anfiteatro, Arco dei Sergi e Tempio di Roma e Augusto. Udine, invece, nella prossima primavera regalerà uno stage alla scoperta di Aquileia e dintorni. L’arrivo degli udinesi a destinazione è avvenuto durante il piovoso pomeriggio domenicale, che comunque non ha impedito per un primo giro di ricognizione alla scoperta delle testimonianze storico-architettoniche della città. Ieri mattina, invece, il ricevimento ufficiale negli ambienti scolastici, con l’augurio di buon lavoro della preside Debora Radolović. Nell’ampia aula della biblioteca scolastica si sono accomodati gli allievi ospitanti e quelli ospiti accompagnati dalle loro proff. Annarosa Termini e Roberta Costantini, per assistere alla lezione introduttiva di Giulia Codacci Terlević, archeologa coordinatrice della sezione didattica presso il Museo archeologico istriano di Pola. Come punto di partenza ci si è concentrati sulla figura e sulla singolare opera compiuta da Mario Mirabella Roberti, direttore del Museo di Pola dal 1935 al 1947 e sovrintendente ai beni culturali. In questi giorni, come appreso, la nostra comitiva di allievi si dividerà in tre gruppi per elaborare i rispettivi tre temi. Si tratterà il Tempio d’Augusto che Mirabella (assieme al capo della Sovrintendenza ai beni culturali di Trieste, Fausto Franco), fece ricostruire nel giro di un anno e mezzo, dopo il fatidico bombardamento avvenuto nella notte del 3 marzo del 1945. Prevista l’inquadratura dell’Arco dei Sergi, che l’archeologo italiano fece ricoprire di materiali da imbottitura (per impedirne la demolizione), confrontandolo con l’Arco da lui scoperto nei pressi di Porta Stovagnaga. Attenzioni a parte per l’anfiteatro, che Mirabella dotò della scalinata per salire fino in cima al torrione sud-occidentale e a cui dedicò la sua famosa guida (oggi ristampata).
A parte il fatto di risaltare la validità del progetto scambio, che svilupperà sicuramente anche la coesione all’interno del gruppo-classe e la capacità di cooperazione, integrazione e accoglienza dell’altro, Debora Radolović ha esibito il programma da realizzarsi su coordinamento della prof. Falvia Defar insieme agli altri docenti Marta Banco, Tatjana Brenko Reljanović, Matija Drandić ed Elda Pliško Horvat. A parte il lavoro in aula e i pranzi a scuola, le tappe alla Biblioteca universitaria e negli ambienti museali, vi saranno anche la visita del rifugio Zerostrasse, l’escursione alle Isole Brioni alla scoperta dell’insenatura di Valcatena (Verige), gli incontri sportivi in palestra. Rivela in anticipo la Defar, che si uscirà dalla parte teorica, per concedere spazio alla creatività. Gli elementi architettonici diverranno oggetto di laboratorio artistico applicando il modellaggio con argilla, il disegno a carboncino bianco su foglio nero e la monotipia. Tutto sarà trasformabile in souvenir da portare a Udine. Se i proff. Drandić e Banco si occuperanno di storia, la Reljanović di studio e traduzione delle scritte latine, la bibliotecaria scolastica, Pliško Horvat fornirà le coordinate principali per realizzare una ricerca con rigore scientifico: dalla scelta e selezione del materiale e delle fonti, alla segnalazione della bibliografia, alle modalità di presentazione di un lavoro. E i risultati delle ricerche verranno esibiti venerdì prossimo negli ambienti della “Dante Alighieri”. Parole di ringraziamento non sono mancate da parte della preside Radolović nei confronti del direttore del Museo archeologico Darko Komšo per la collaborazione offerta, e di Kristijan Mišan e Irena Peruško dell’Arena hospitality group per la sponsorizzazione (vitto e alloggio per i docenti italiani).

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 91 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Progetto abbonamenti gratuiti

Gentili lettori,
abbiamo il piacere di informarVi che, su iniziativa della Direzione dell’EDIT, è decollato il progetto degli abbonamenti gratuiti al digitale del quotidiano La Voce del Popolo (della durata di un anno) destinati agli esuli e loro discendenti e più in generale a persone che vivono all’estero (non in Croazia e Slovenia) interessate a seguirci su Internet.

I primi hanno già ricevuto l'email con tanto di codice per accedere all'abbonamento gratuito.

Il progetto continua e chi fosse interessato a ottenerlo e ancora non ci avesse trasmesso i propri dati può farlo inviandoci un messaggio contenente gli stessi all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
11 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

FIUME | Cova il malcontento in seno all’SDP. Dopo le contestazioni subite ieri l’altro durante una riunione del Gruppo parlamentare dell’SDP, il presidente del Partito socialdemocratico, Davor...
More inPolitica  

Fiume

Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi ora è arrivata anche la conferma: Tomislav Dizdar è il nuovo questore della Regione litoraneo-montana. Per lui si tratta di un ritorno, dopo aver ricoperto il...
More inCronaca fiumana  

Istria

UMAGO | Il sistema antialluvionale realizzato dalla città di Umago assieme alle “Hrvatske vode”, l’ente pubblico che gestisce le risorse idriche delle Repubblica di Croazia, ha dato i risultati...
More inCronaca istriana  

Pola

“Servire e tutelare. Questo il mio motto personale, in quanto sono convinto che si possa fare sempre meglio e di più, che la polizia abbia bisogno di evolvere ed essere creativa nella prevenzione di...
More inCronaca polese  

Capodistria

CAPODISTRIAIn questi ultimi giorni della campagna referendaria sul secondo binario, in vista del voto di domenica, s’intensificano gli incontri proprio nel Capodistriano. In settimana ha fatto tappa in...
More inCapodistriano  

FVG

Thumbnail Valzer di direttori per il gruppo L’Espresso, che include, in FVG, anche i quotidiani Messaggero Veneto e Il Piccolo. Proprio per quest’ultimo è stato sancito un cambio di direzione. Dal 20 aprile il...

Cultura

ZAGABRIA | La Dignano romana, alias Atinianum, ieri è sbarcata a Zagabria per farsi conoscere e apprezzare dal pubblico della capitale. Il merito di una così significativa promozione per un progetto...

Sport

VRBOVEC | Massimo risultato con il minimo sforzo. Il Rijeka ha battuto per 3-1 il Vrbovec, compagine di Terza Lega della regione di Zagabria, approdando così agli ottavi di finale di Coppa Croazia....
More inSport  

Esuli e rimasti

Arcobaleno

Arcobaleno, febbraio 2017
15 Gennaio 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, febbraio 2017
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 202
16 Gennaio 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAProcedendo in una ricerca interiore UOMINI E SEGNIDedicato a Erna Toncinichdi Daina Glavočić SAGGIL’interferenza del croato nell’apprendimento...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi in edicola il nuovo numero di "Panorama"Panorama, n.17, 15 settembre 2017  
More inUltimo numero