Pola

Valovine, contrasto brutale è l’immondezzaio di sempre

Un’area rivierasca assolutamente meravigliosa quella di Valovine, con un mare cristallino e la profumata pineta che sono da cartolina, ma qualcosa evidentemente non quadra.
In un contesto naturale più che prezioso, il contrasto con i bungalow fatiscenti e in fase di parziale demolizione è a dir poco brutale. Peccato. Basterebbe un minimo di interventi se non altro per rimuovere quei quintali di materiale da risulta, rimasto ammucchiato dopo manovre di smantellamento di infissi, porte e finestre dalle anzidette strutture. Le misure di rimozione, che come conseguenza avevano fatto crollare mattoni, pezzi di intonaco e tegole, erano state commissionate a suo tempo dalla Città, al fine di impedire l’insediamento inarrestabile di ulteriori inquilini abusivi. Sta di fatto che non ci si è preoccupati di rimuovere tanto di scarti e putride immondizie, rimaste adagiate in una natura che tuttavia regala dolci risvegli con cinguettii di uccelli.
Pessima visione per chi ama la zona, grama figura con i turisti che, magari sbagliando strada, finiscono per incamminarsi da queste parti e vedono smentite le immagini pubblicitarie per le villeggiature in Croazia.

Giova rinfrescare la memoria in merito alla storia della sfortunata Valovine. Una volta chiuso il vecchio campeggio (sloveno), per più di vent’anni fu abitata da reduci di guerra e profughi, spediti a vivere dentro questi piccoli edifici dal ministero della Difesa (MORH). Con l’andare del tempo Valovine si è trasformata in un luogo dimenticato, lasciando regnare l’anarchia e l’abusivismo incontrollato. Con la smilitarizzazione, la città si era iscritta come proprietaria della zona nel libro fondiario. Il proposito odierno è quello di radere al suolo ogni struttura, procedendo però a tappe per motivi di risparmio.

Grotta dei Colombi

Ci si chiede, però, per quale motivo chi si incammina tra queste casette sventrate debba “ammirare” cotanto di pattume accatastato prima di raggiungere la recinzione di Musil, che sovrasta la pittoresca Grotta dei Colombi (grotta che, purtroppo, in croato si sta ribattezzando con denominazione croata in Galebova stijena – Grotta dei gabbiani!)?
Pur avendo rivolto la domanda in sede municipale, la risposta arrivata non dà chiarimenti in proposito, ma fornisce solo una spiegazione generale su quanto fatto e sulla destinazione d’uso dell’ex impianto. Si specifica che l’anno passato era stata predisposta ed effettuata la demolizione di ben 80 bungalow. Nel corso del 2017 si è fatto in modo di asportare le porte e le finestre da 10 casette ancora superstiti, onde impedire l’abusivismo nelle strutture pericolanti e sostanzialmente pericolose.

Paura del cemento

Da quanto dato a sapere, sono ancora in corso procedimenti giudiziari, per concludere il passaggio della proprietà di beni sui quali la città non è ancora riuscita a intavolarsi. Superati anche questi ultimi scogli, Valovine potrà essere definitivamente libera dal pesante fardello del passato e trasformarsi in pacifica landa turistico-balneare. Su mappa del piano regolatore (GUP) della Città attualmente in vigore, il territorio di Valovine figura segnalato come “turistico-alberghiero” e permetterebbe la creazione di un complesso turistico, con diversi generi di servizi, sotto le fronde. Basta che la foga di (ri)costruzione non deturpi l’area verde perché anche un centro benessere balneare a più stelle potrebbe sacrificare quanto regalato dalla natura allo stato brado, a tutti, indistintamente, senza investimenti milionari di sorta.

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 491 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
3 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

ALBONA | Boris Miletić è stato riconfermato presidente della Dieta democratica istriana (DDI) alla 30.esima Assemblea elettiva del partito tenutasi sabato scorso ad Albona, presso il Centro sportivo “Franko...
More inPolitica  

Fiume

Per i bambini la neve rappresenta già di per sé un motivo di divertimento. Se si aggiungono poi le piste per lo slittino, i programmi d’animazione e le lezioni di sci, il gioco diventa ancora più...
More inCronaca fiumana  

Istria

ROVIGNO | All’ultima seduta, tenutasi sabato sera, la sezione locale dell’HDZ del Rovignese ha accolto la richiesta di destituire il consigliere cittadino Sergio Rabar dalla funzione di presidente...
More inCronaca istriana  

Pola

Scoccata l’ora del cambiamento, niente più sarà come prima al cantiere navale Uljanik. E per cambiamento intendiamo quanto avvenuto ieri, durante la seduta dell’Assemblea straordinaria degli...
More inCronaca polese  

Capodistria

CAPODISTRIA | Il progetto “Eduka 2”, per una governance transfrontaliera dell’istruzione, ha fatto tappa ieri a Capodistria con i laboratori dal titolo “Classi transfrontaliere: percorsi didattici...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

Una monografia scientifica che ripercorre il quarto di secolo in cui l’Italia amministrava la Venezia Giulia e l’Istria, al fine di analizzare e individuare il livello di tutela del patrimonio...

Sport

foto: Davor Javorovic/PIXSELL OSIJEK | La storia si ripete. Nel 22º turno di Prima Lega il Rijeka è stato battuto per 2-1 in casa dell’Osijek, ancora una volta in una partita segnata da espulsioni e calci...
More inSport  

Esuli e rimasti

È stata avvertita ovunque, come scossa tellurica di assestamento, la tensione che ha accompagnato il Giorno del ricordo, sul quale hanno pesato e pesano la campagna elettorale e certa ignoranza che...
More inEsuli e rimasti  

Arcobaleno

Arcobaleno, febbraio 2018
13 Febbraio 2018
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, febbraio 2018
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi nelle edicole (vedere lista) il nuovo numero di "Panorama" e sullo sfogliatore www.editdigital.hr Panorama, n.03, 15 febbraio...
More inUltimo numero