Pola

Il Museo d’arte contemporanea è un continuo work in progress

13 MSUI“Ri/costruzioni dell’identità”, più che una denominazione, è un motto che ha accompagnato i pochi dipendenti del Museo d’arte contemporanea istriano nei due anni di lento, paziente e difficile processo di riqualifica degli spazi in sua dotazione: il famoso terzo piano e la soffitta dell’ex tipografia di via San Giovanni. I due livelli inferiori, come noto, sono occupati nel lusso più totale dalla Biblioteca civica e sala di lettura cittadina di Pola. Il MAC, diversamente da queste ultime, deve sudare sette camicie per portarsi a casa gli spiccioli necessari a riverniciare le pareti e il soffitto, sostituire porte e finestre un paio alla volta, comprare il minimo degli arredi necessari per guadagnarci alcuni uffici sufficienti ad accogliere i clienti. Ma è questo il destino delle istituzioni di nuovo conio, che devono imporsi all’attenzione del pubblico prima d’iniziare a bussare alle porte delle istituzioni e dei mecenati. E così in due anni è stato fatto più di quanto è stato possibile fare nei sette anni precedenti, dalla fondazione nel 2008 al 2015. E tuttavia non è ancora finita. Per andare avanti occorreranno altri anni di risparmi, donazioni, elargizioni. Non per niente l’insegna dei “lavori in corso” all’entrata in via San Giovanni spiega tutto: il MAC, dal 2008 in qua, è un work in progress.

Attività didattica e divulgativa

Dall’assunzione della carica, la sua direttrice Ketrin Miličević Mijošek ha lavorato col chiodo fisso di rendere abitabili questi due piani “alti” dell’ex tipografia che fino a pochi mesi fa è stato possibile aprire al pubblico soltanto durante lo svolgimento di mostre, eventi e progetti speciali. Da un anno in qua, invece, il Museo è aperto tutti e 12 i mesi dell’anno e comincia ad assomigliare ad un Museo nel senso proprio del termine. Oggi fa attività anche didattica e divulgativa e infatti collabora con la Scuola d’arti applicate e design, con curatori indipendenti di fama nazionale e internazionale, raccoglie donazioni di opere artistiche per crearsi una collezione propria. Come quelle di Đanino Božić, che ha generosamente regalato all’istituzione una ricca raccolta di oli su tela prodotti dal 1988 al 1995, che se non sono l’opera omnia poco ci manca. Le tele di Božić sono state esposte immediatamente nella sala maggiore e costituiscono parte integrante della mostra chiamata appunto “Ri/costruzione dell’identità”.


Le esposizioni in corso

Nell’esposizione si sommano ai dipinti di Božić due opere di Fulvio Juričić, un’enorme distesa di “tappeti” e “arazzi” realizzati con pellicola in PVC e carta d’alluminio intrecciati o “tessuti” da Slavica Marin, nonché opere per così dire sparse di Marko Vojnić, Sofijasilvia, Oleg Morović e Alojz Orel (gli eredi di quest’ultimo hanno regalato al Museo alcuni originali del celebre innovatore dell’arte fotografica). Un’altra importante donazione è quella che arriva direttamente dall’Associazione degli artisti figurativi impegnati nelle arti applicate (ULUPUH), che ha riservato al MAC istriano una validissima collezione di opere scelte tra quelle esposte quest’anno in gennaio alla mostra internazionale di grafica di Zagabria. Per visitare il MAC nel suo nuovo look e la mostra che lo celebra, basterà ricordare che il Museo è aperto ogni giorno eccetto il lunedì e i festivi, in orario compreso dalle 10 alle 20. A disposizione dei visitatori c’è pure un negozio che vende pubblicazioni e gadget. Da arricchire, se possibile.

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 155 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Progetto abbonamenti gratuiti

Gentili lettori,
abbiamo il piacere di informarVi che, su iniziativa della Direzione dell’EDIT, è decollato il progetto degli abbonamenti gratuiti al digitale del quotidiano La Voce del Popolo (della durata di un anno) destinati agli esuli e loro discendenti e più in generale a persone che vivono all’estero (non in Croazia e Slovenia) interessate a seguirci su Internet.

I primi hanno già ricevuto l'email con tanto di codice per accedere all'abbonamento gratuito.

Il progetto continua e chi fosse interessato a ottenerlo e ancora non ci avesse trasmesso i propri dati può farlo inviandoci un messaggio contenente gli stessi all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
14 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

Sebbene le prime proiezioni prevedessero la vittoria di Borut Pahor già al primo turno delle presidenziali in Slovenia, i primi risultati indicano che gli sloveni dovranno recarsi alle urne una...
More inPolitica  

Fiume

In occasione del 26º anniversario della costituzione della 128ª brigata dell’Esercito croato “San Vito”, avvenuta il 22 ottobre 1991, nella Casa croata della cultura (HKD) di Sušak ha avuto luogo...
More inCronaca fiumana  

Istria

MONTONA | L’affascinante cittadina istriana di Montona, situata in cima al colle, è nota nel mondo per essere stata la patria di diverse personalità importanti: dal compositore Andrea Antico al...
More inCronaca istriana  

Pola

Dopo l’ultima seduta estiva (del 27 luglio), e tre mesi di pausa, torna a riunirsi in autunno il Consiglio cittadino di Pola. L’appuntamento è per domani pomeriggio alle 17 e tra i punti all’ordine...
More inCronaca polese  

Capodistria

ISOLA | In questi giorni si è conclusa la prima parte del progetto dedicato all’imprenditoria tra i giovani, promosso dall’Agenzia pubblica slovena “SPIRIT” e organizzato a Isola dall’Ente...
More inCapodistriano  

FVG

Thumbnail Valzer di direttori per il gruppo L’Espresso, che include, in FVG, anche i quotidiani Messaggero Veneto e Il Piccolo. Proprio per quest’ultimo è stato sancito un cambio di direzione. Dal 20 aprile il...

Cultura

ALBONA | “Elemento grafico” (Grafički element) è una mostra itinerante con la quale la galleria “Alvona” ha chiuso la sua stagione espositiva 2017, iniziata nel mese di giugno. Inaugurata lo scorso...

Arcobaleno

Arcobaleno, ottobre 2017
15 Ottobre 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, ottobre 2017
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi in edicola il nuovo numero di "Panorama"Panorama, n.19, 15 ottobre 2017  
More inUltimo numero