Pola

Pola e Perugia Collaborazione proficua tra le due Università

Università per Stranieri di Perugia e Dipartimento di studi interdisciplinari, italiani e culturali: è connubio tra due realtà che convengono nel ritenere lo sviluppo di reciproche relazioni culturali e scientifico-didattiche un indispensabile strumento per la realizzazione delle proprie finalità istituzionali. In questi giorni, la Sezione studi italiani è particolarmente omaggiata dalla presenza del prof. Giulio Vannini, profondo conoscitore e studioso di letteratura e lingua latina, giunto da Perugia, per tenere un ulteriore ciclo di lezioni agli studenti di Pola. Ed è già la terza volta che si ripete quest’importante esperienza con argomenti e approfondimenti linguistico-letterari sempre diversi e d’altissimo livello, riconfermando la volontà di raggiungere uno scopo di rilevanza non indifferente: istituire uno studio specialistico congiunto di lingua e letteratura italiana, che prevederebbe scambi di studenti, finalizzati alla frequenza di corsi, tirocini, specializzazioni o altre attività formative fino al conseguimento della laurea conferita da entrambi gli istituti universitari.


Il ruolo del programma Erasmus

Se il ritorno a Pola del prof. Vannini, riconferma le aspirazioni collettive, si è ancora memori della visita dei nostri docenti e ricercatori compiuta nell’ottobre 2016 nel capoluogo umbro. Come ricordato dalla vice rettrice dell’Università polese, Elis Deghenghi Olujić, si era stati in visita all’ateneo perugino - assieme a Rita Scotti, Nada Poropat Jeletić ed Eliana Moscarda Mirković - tramite scambi sostenuti dal programma Erasmus. E ancora prima di quest’approccio, ritenuto strategico per ventilare la possibilità di una stretta collaborazione, c’erano stati dei contatti utilissimi, che da cosa hanno fatto nascere cosa. Determinante è stata la presenza e l’interessamento del prof. Franco Romano, della medesima Università per Stranieri, che si era proposto in veste di ospite relatore ai corsi di aggiornamento professionale per docenti di italiano, come lingua dell’ambiente sociale (L2). “È il terzo anno che arrivo a Pola – rileva Vannini – e posso dire che fin dall’inizio abbiamo stabilito un ottimo rapporto di collaborazione con la Sezione. Abbiamo notato che le nostre Università coltivano interessi comuni, relativi agli studi di lingua e letteratura italiana. L’idea di istituire degli studi congiunti è in corso di progettazione e definizione e si conta su Erasmus plus, che ha già fornito finanziamenti iniziali alla nostra collaborazione”.

Fondi europei per il progetto

Stando alle previsioni del docente italiano, la progettazione potrebbe aspirare ai fondi Ue e decollare nell’anno accademico 2018/2019, risultando interessante dall’aspetto dello studio della lingua italiana, anche in tempi in cui si favoriscono gli studi che “producono” a differenza di quelli umanistici. La conferenza di ieri, nel frattempo, ha incoraggiato sicuramente i futuri accordi culturali diretti fra istituzioni di livello universitario appartenenti a Paesi diversi, ed è un fatto che potrebbe portare a ulteriori scambi di visite fra docenti e ricercatori, attività comuni nel campo della ricerca, cicli di lezioni o magari, convegni e seminari,

conferenze, scambi d’esperienze, pubblicazioni congiunte e di comune interesse ecc. In attesa di estendere le aree di collaborazione, intanto, Vannini, salutato calorosamente da Eliana Moscarda Mirković, ha fornito una squisita indagine su quelle che sono e potrebbero essere le fonti d’ispirazione dantesche per la stesura dell’Inferno”. Ha proposto l’argomento “La prima similitudine della Commedia e una fonte romanzesca”, che si riferisce ai versi del Dante naufrago, salvo dal mare in tempesta, quale metafora della vita. Dopo avere ripescato citazioni attinte da Agostino e Virgilio, il prof. ha estratto dal suo prezioso cassetto da classicista, un’informazione inedita per gli studiosi: la possibile fonte romanzesca da cui Dante potrebbe avere attinto per dare origine alla famosa similitudine è la “Storia di Apollonio”, romanzo latino del III secolo.

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 326 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
15 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

ABBAZIA | Regolamento generale sulla protezione dei dari personali (GDPR), situazione finanziaria, preparativi per le prossime elezioni... Questi gli argomenti principali di cui si è discusso a...
More inPolitica  

Fiume

ABBAZIA | È allarme punteruolo rosso per le palme di Abbazia. Da qualche anno ormai il vorace coleottero originario dell’Asia sudorientale sta distruggendo una delle piante più caratteristiche della Perla...
More inCronaca fiumana  

Istria

ROVIGNO | Saranno quasi duemila i partecipanti alla 14ª edizione della “Popolana”, la più grande manifestazione sportivo-ricreativa nella città, fiore all’occhiello del turismo In Croazia. Il...
More inCronaca istriana  

Pola

DIGNANO | Giornata mondiale del libro tutta particolare a Dignano: il piacere della lettura e il libro inteso quale strumento di diffusione del sapere sono stati celebrati con l’inaugurazione della...
More inCronaca polese  

Capodistria

Nel corso della IV riunione del Consiglio di programma (CdA) della Radiotelevisione nazionale, tenutasi a Lubiana, è stata avviata la prima discussione sulla Strategia di sviluppo della RTV di...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

PORTO ALBONA | Soltanto la bellezza dell’anima può sopraffare quella della natura. È la morale della storia raccontata da Melita Adany nel suo libro “Il primo volo – Prvi let”, un volume bilingue,...

Sport

PARENZO | Umago pigliatutto ai Giochi delle elementari. I ragazzi e ragazze della SEI Galileo Galilei fanno bottino pieno, conquistando a Parenzo il primo posto sia nel calcetto femminile che nel...
More inSport  

Arcobaleno

Arcobaleno, aprile 2018
12 Aprile 2018
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, aprile 2018
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi nelle edicole (vedere lista delle edicole in Croazia e Italia) il nuovo numero di "Panorama" e sullo sfogliatore www.editdigital.hr Panorama, n.07, 15 aprile...
More inUltimo numero