Pola

Festival Visualia Un progetto che cresce di anno in anno

Quattro anni fa l’esordio; oggi, un piccolo anniversario da festeggiare ricordando la strada fatta e tracciando nuove prospettive di crescita. “Visualia”, il primo Festival della luce d’autore che unisce illuminotecnica e cultura, è alla sua quinta edizione. Non si farà più in maggio ma in settembre e ciò per due motivi di fondo. Il primo è di natura puramente finanziaria. Siccome buona parte del denaro utilizzato per allestire la rassegna arriva dai fondi della Commissione europea (e siccome la gran parte dei bandi si conclude proprio in maggio), procedere con l’organizzazione senza garanzie di copertura, ovvero senza la certezza di poter onorare tutti gli impegni presi con gli autori e i fornitori, è un’impresa oltremodo stressante che nessuno si sente più in grado di sostenere. In secondo luogo, con l’approssimarsi dell’equinozio d’autunno, la notte cala molto prima che in maggio, e questo semplice dato di fatto astronomico per molti insignificante è la garanzia che gli spettacoli in programma saranno visti anche dalle famiglie con bambini piccoli al seguito. Ecco dunque spiegati i motivi di un cambio strategico annunciato ieri mattina a un affollato appuntamento con la stampa da Marko Bolković, patron di “Visualia”, Sanja Cinkopan Korotaj dell’Ente municipale al turismo, dal sindaco Boris Miletić, grande fan della manifestazione e da Siniša Jean Sambolec, autore del logo e del materiale pubblicitario del Festival.


Lo scetticismo degli inizi

La quinta edizione è un piccolo traguardo da incorniciare anche perché “pochi ci hanno creduto”. Correva l’anno 2013 quando nessuno a Pola (ma anche altrove in Croazia) aveva mai sentito parlare di un Festival in cui la sola protagonista dello spettacolo potesse essere la luce. I primi 3D video mapping hanno lasciato i polesi di stucco; le immagini dei palazzi di piazza Foro che “s’infiammavano, si scrostavano e si sfasciavano” sotto gli occhi della popolazione hanno avuto un successo strepitoso e il pubblico da allora non ha fatto che chiedere di più. Nel 2014 “Visualia” e il noto artista della luce nei grandi spazi aperti, Dean Skira, hanno unito le forze per illuminare le otto gru del cantiere navale Scoglio olivi. Non ce l’avrebbero mai fatta se il progetto non avesse incontrato i favori delle autorità municipali e del capitale privato: l’Arenaturist ha fatto la sua parte sponsorizzando generosamente l’impresa, ma l’investimento ha avuto il suo bel tornaconto materiale immediato con tutti gli effetti positivi sul turismo che conosciamo. Sta di fatto che per la cerimonia della prima accensione dei fari si sono riversati in città più di 12.000 spettatori, e da allora le gru hanno un valore estetico oltre che affettivo ed economico, per tutta la città e non soltanto per chi vive del proprio lavoro al cantiere.

Guinness dei primati

Altro salto di qualità nel 2015. L’Arena si è illuminata con oltre 4.000 faretti luminosi bianchi, gialli e verdi per creare la più bella “cartolina con segnale luminoso al mondo” entrata immediatamente nel Guinness dei primati. E finalmente nel 2016 è arrivata l’affermazione internazionale. “Visualia” è entrata ufficialmente nel calendario mondiale dei Festival della luce, e da allora gli artisti polesi si esibiscono in Europa come quelli europei si esibiscono volentieri nella città dell’Arena. Pola ha raggiunto un nuovo traguardo anche per il fatto di essere l’unica rassegna di questo genere nei Balcani e ha il grande pregio di trovarsi a metà graduatoria tra i Festival europei più ricchi di contenuti anche se con i finanziamenti è tra “i meno costosi”. Questo, insomma il sunto della storia di “Visualia” dagli esordi a oggi, nei ricordi del suo fondatore Bolković. Il sindaco ne va fiero. Che si svolga in maggio o in settembre, i benefici per il turismo sono comunque eccellenti: “Un conto è riempire gli alberghi da giugno ad agosto, un altro è farlo in settembre e in ottobre”, ha detto il sindaco. “E grazie a Visualia”, ha aggiunto, “la città è fiera di possedere un brand che conferisce un valore aggiunto ad ogni sua impresa e ogni suo investimento nell’industria dell’ospitalità”.
Avendo cambiato data, quest’anno “Visualia” coinciderà con un’altra manifestazione che sta acquistando sempre più credito tra polesi e turisti: la corsa stracittadina notturna “X-ica” che consiste nel percorrere una decina di chilometri di notte. Ovviamente il percorso sarà illuminato a regola d’arte dagli ingegneri di “Visualia” e avrà per arrivo la grande rotatoria di Siana, un altro gioiello... luminoso che porta la firma di Dean Skira.

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 204 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
23 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

FIUME | Considerato come si stanno evolvendo le cose, in futuro potremmo trovarci a dover trascorrere al lavoro dai 40 ai 50 anni della nostra vita. A lanciare il monito è stato il preside della...
More inPolitica  

Fiume

Avranno luogo per la prima volta a Fiume, dal 23 al 27 aprile, le Giornate norvegesi, organizzate dalla municipalità e dall’Ambasciata del Regno di Norvegia al fine di fare conoscere la cultura e lo...
More inCronaca fiumana  

Istria

BUIE | Il 19 aprile, l’unico membro ancora in vita del Comitato fondatore della Comunità degli Italiani di Buie, Silvano Posar, ha compiuto i 96 anni. Una delegazione di connazionali, proveniente...
More inCronaca istriana  

Pola

​DIGNANO | Quale occasione migliore della Giornata mondiale del libro, che ricorre il 23 aprile, per inaugurare la nuova sede della Biblioteca di Dignano?Portati a compimento gli ultimi interventi...
More inCronaca polese  

Capodistria

CAPODISTRIA | Il Museo regionale di Capodistria ha avuto in dono cinque reperti architettonici appartenenti a Palazzo Longo, la cui demolizione dello scorso febbraio ha destato abbastanza sgomento...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

FIUME | Non soltanto un omaggio a Nelida Milani, ma un invito a leggere le sue opere, per chi non lo avesse ancora fatto, e per chi sì, a rileggerle. È questo l’obiettivo di “Miscellanea”,...

Sport

Goran Kovacic/PIXSELL CRIKVENICA | Alessandro Tonelli, fuga per la vittoria. E che vittoria: la prima da professionista per il ciclista della Bardiani - CSF, che è andato a imporsi nella frazione da...
More inSport  

Arcobaleno

Arcobaleno, aprile 2018
12 Aprile 2018
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, aprile 2018
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi nelle edicole (vedere lista delle edicole in Croazia e Italia) il nuovo numero di "Panorama" e sullo sfogliatore www.editdigital.hr Panorama, n.07, 15 aprile...
More inUltimo numero