Istria

Chersano, aria di... austerity

CHERSANO | Moderazione e rinuncia dovranno essere, entro la fine del 2018, le parole d’ordine nel comune di Chersano. A causa del deficit di ben 9,13 milioni di kune riscontrato nel bilancio comunale alla fine del 2017, il Comune è costretto a provvedere quanto prima a modifiche e integrazioni al Bilancio 2018 e a rinunciare agli investimenti pianificati per quest’anno, ma non ancora avviati. È quanto confermato all’ultima seduta del Consiglio comunale.

Le cause, i rimedi e gli interventi da attuare per evitare ulteriori problemi finanziari sono tutti argomenti di cui si è parlato nell’ambito della presentazione del resoconto sulla realizzazione del Blilancio di previsione 2017, approvato poi dai consiglieri con otto voti favorevoli e tre astenuti. Le entrate hanno raggiunto circa i 27,7 milioni di kune, mentre le uscite sono state pari a 33,8 milioni di kune. Al disavanzo di 6,06 milioni di kune va aggiunto, però, anche il deficit di 3,07 milioni di kune ereditato dagli anni precedenti.
Il “cratere” nel bilancio sarebbe dovuto innanzitutto agli investimenti più importanti, per i quali dalle casse comunali sono stati stanziati diversi milioni di kune, tra cui la costruzione dell’asilo “Kockica” e quella degli ormeggi a Porto Fianona, dove il primo progetto è costato circa 5 milioni di kune, mentre il valore dell’altra iniziativa, l’unica che dovrebbe essere portata a termine quest’anno, sarebbe di circa 11,5 milioni di kune.
In questo contesto va considerato che nelle casse del Comune mancano gli introiti che erano stati pianificati alla voce “tassa sull’utilizzo dei terreni da parte dell’Ente elettroenergetico statale (HEP) per le due centrali termoelettriche a Porto Fianona”. A parte la manutenzione ordinaria nella centrale Fianona 2, durata più a lungo rispetto agli anni precedenti, l’incendio del maggio 2017 nello stabilimento Fianona 1 aveva portato all’interruzione della produzione nella stessa centrale, che sarebbe dovuta entrare in funzione entro la fine dell’anno. Di conseguenza, erano stati sospesi i versamenti a favore del Comune.
Nel suo intervento, Silvano Uravić (SDP) ha sottolineato la necessità che il Comune inizi a spendere in modo più razionale. A suo avviso, una delle conferme meno preoccupanti di una gestione irrazionale delle casse comunali sono le 25mila kune spese per i boccioni d’acqua collocati nella sede del Comune e messi a disposizione innanzitutto dei dipendenti del Comune per l’utilizzo della macchina da caffè posta all’ingresso nello stesso edificio.
“La produzione nella centrale Fianona 1 si è fermata nel maggio 2017, per cui avremmo dovuto iniziare a pensare ai tagli molto prima”, ci ha dichiarato Uravić. Che il Comune spenda in maniera irrazionale lo sostengono anche Esad Huskić (DDI) e il consigliere Roko Terković, della lista indipendente del sindaco Valdi Runko. Stando a Terković, tra le cause principali del deficit vi sarebbero le spese di rappresentanza, alcuni dei progetti culturali e un numero troppo elevato di società sportive sostenute con i mezzi del bilancio, nonché la manutenzione delle aree pubbliche.
“Cantanti famosi, come Lidija Bačić, che si è presentata l’anno scorso a una delle nostre feste, da noi non si esibiranno più”, ha detto il sindaco Valdi Runko, annunciando tagli anche agli eventi promossi e organizzati dall’Ente turistico comunale. Nel rispondere alle critiche dei consiglieri, Runko ha detto che l’anno scorso si sono stati anche esempi di una gestione razionale del bilancio, come la decisione di utilizzare quanto meno l’automobile di servizio e di risparmiare sulle indennità di trasferta. Il Comune intende rimediare ad almeno sette milioni di kune del deficit complessivo entro la fine dell’anno. Tutti gli introiti pianificati per il 2018 saranno utilizzati per colmare la lacuna, mentre nuovi investimenti dovranno attendere tempi migliori. Secondo Runko, l’assestamento del bilancio per il 2018 sarà discusso in Consiglio entro la fine di aprile.

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 285 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
18 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

ABBAZIA | Regolamento generale sulla protezione dei dari personali (GDPR), situazione finanziaria, preparativi per le prossime elezioni... Questi gli argomenti principali di cui si è discusso a...
More inPolitica  

Fiume

ABBAZIA | È allarme punteruolo rosso per le palme di Abbazia. Da qualche anno ormai il vorace coleottero originario dell’Asia sudorientale sta distruggendo una delle piante più caratteristiche della Perla...
More inCronaca fiumana  

Istria

ROVIGNO | Saranno quasi duemila i partecipanti alla 14ª edizione della “Popolana”, la più grande manifestazione sportivo-ricreativa nella città, fiore all’occhiello del turismo In Croazia. Il...
More inCronaca istriana  

Pola

DIGNANO | Giornata mondiale del libro tutta particolare a Dignano: il piacere della lettura e il libro inteso quale strumento di diffusione del sapere sono stati celebrati con l’inaugurazione della...
More inCronaca polese  

Capodistria

Nel corso della IV riunione del Consiglio di programma (CdA) della Radiotelevisione nazionale, tenutasi a Lubiana, è stata avviata la prima discussione sulla Strategia di sviluppo della RTV di...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

PORTO ALBONA | Soltanto la bellezza dell’anima può sopraffare quella della natura. È la morale della storia raccontata da Melita Adany nel suo libro “Il primo volo – Prvi let”, un volume bilingue,...

Sport

PARENZO | Umago pigliatutto ai Giochi delle elementari. I ragazzi e ragazze della SEI Galileo Galilei fanno bottino pieno, conquistando a Parenzo il primo posto sia nel calcetto femminile che nel...
More inSport  

Arcobaleno

Arcobaleno, aprile 2018
12 Aprile 2018
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, aprile 2018
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi nelle edicole (vedere lista delle edicole in Croazia e Italia) il nuovo numero di "Panorama" e sullo sfogliatore www.editdigital.hr Panorama, n.07, 15 aprile...
More inUltimo numero