Istria

Istria e Veneto: parte la collaborazione in ambito sanitario

ROVIGNO | Nell’ambito della cooperazione sanitaria transfrontaliera tra Croazia e Italia è stato firmato il Protocollo dell’accordo per la definizione di programmi sanitari, amministrativi e di cura per svolgere un’attività di riabilitazione altamente specializzata tra l’Ospedale ortopedico e di riabilitazione “Martin Horvat” e l’Unità Locale Socio Sanitaria “Veneto Orientale” di San Donà di Piave, con gli ospedali “Villa Salus” di Mestre e l’Ospedale di Jesolo.
Nell’ottica di uno sviluppo comune dei sistemi educativi e scientifici all’interno delle istituzioni sanitarie, si tratta di un ulteriore passo avanti nella promozione delle migliori pratiche di prevenzione e terapia nel campo della medicina fisica e della riabilitazione neurologica.


Obiettivi comuni
“Il nostro obiettivo è quello di rafforzare il processo di cooperazione e di integrazione nell’UE, sviluppando metodi e strumenti di cooperazione nel settore della riabilitazione altamente specializzata, in particolare tra il sistema sanitario ed educativo, che dovrebbe riflettere la volontà comune per il conseguimento comune di obiettivi di qualità, efficienza e competitività, in stretto collegamento con le esigenze sanitarie, l’istruzione del personale medico e sanitario e il progresso della ricerca biomedica e clinica”, ha dichiarato il direttore del “Martin Horvat”, dott. Marinko Rade.


Cluster del turismo sanitario
A tal fine, i firmatari dell’accordo si sono impegnati a proporre e a sviluppare un modello comune del “cluster del turismo sanitario” e ad attivarsi come potenziali beneficiari dei Fondi strutturali europei nel periodo dal 2014 al 2020. Gli obiettivi primari in questo senso includono l’istruzione e la formazione continua degli operatori sanitari e dei medici delle tre strutture ospedaliere, nonché lo sviluppo di processi congiunti nella fornitura di assistenza sanitaria transfrontaliera con il modello di cooperazione tra gli Stati membri e le regioni.


Nuovi trattamenti medici
Il miglioramento e la sperimentazione di nuovi trattamenti medici porteranno le strutture ospedaliere ai vertici nazionali e, in base all’efficacia dei trattamenti, tali ricerche saranno utili per il collegamento funzionale delle strutture con le istituzioni scientifiche e ospedaliere internazionali. Tra le altre cose, i firmatari dell’accordo si sono impegnati a creare una rete a livello locale, nazionale e internazionale per sostenere lo sviluppo di pacchetti turistici nel settore del turismo sanitario, in particolare degli ospedali speciali nelle aree limitrofe della Regione Veneto e della Regione istriana. Mediante accordi con organi nazionali e internazionali verrà assicurata anche la promozione dei servizi forniti dalla struttura ospedaliera.

Assicurare il meglio per i pazienti
L’accordo include anche le linee guida per una cura quanto più efficace dei pazienti che necessitano di riabilitazione e saranno proprio loro a beneficiare maggiormente di questa collaborazione, che assicurerà l’applicazione dei metodi terapeutici più recenti.
È previsto, inoltre, anche lo sviluppo di attività di diagnosi e la creazione di un quadro diagnostico di riabilitazione in base al sistema “E-Health” (“E-Sanità”), con l’applicazione della telemedicina e la digitalizzazione delle cartelle ospedaliere e delle procedure amministrative, sistema che faciliterebbe anche l’ottenimento di seconde opinioni.
Grazie alla possibilità di accesso ai fondi europei, potrebbe venir definito il piano di formazione dei professionisti impiegati nelle strutture ospedaliere (non solo per le attività specialistiche di riabilitazione, ma anche per il settore di assistenza sanitaria ai pazienti ricoverati al pronto soccorso), così come la proposta e la realizzazione di progetti internazionali congiunti di ricerca per l’introduzione di nuove cure e lo sviluppo di nuove tecnologie in un settore specifico della riabilitazione, come lo sono, ad esempio, le neuroscienze e la robotica.

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 318 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
3 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

ALBONA | Boris Miletić è stato riconfermato presidente della Dieta democratica istriana (DDI) alla 30.esima Assemblea elettiva del partito tenutasi sabato scorso ad Albona, presso il Centro sportivo “Franko...
More inPolitica  

Fiume

Per i bambini la neve rappresenta già di per sé un motivo di divertimento. Se si aggiungono poi le piste per lo slittino, i programmi d’animazione e le lezioni di sci, il gioco diventa ancora più...
More inCronaca fiumana  

Istria

ROVIGNO | All’ultima seduta, tenutasi sabato sera, la sezione locale dell’HDZ del Rovignese ha accolto la richiesta di destituire il consigliere cittadino Sergio Rabar dalla funzione di presidente...
More inCronaca istriana  

Pola

Scoccata l’ora del cambiamento, niente più sarà come prima al cantiere navale Uljanik. E per cambiamento intendiamo quanto avvenuto ieri, durante la seduta dell’Assemblea straordinaria degli...
More inCronaca polese  

Capodistria

CAPODISTRIA | Il progetto “Eduka 2”, per una governance transfrontaliera dell’istruzione, ha fatto tappa ieri a Capodistria con i laboratori dal titolo “Classi transfrontaliere: percorsi didattici...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

Una monografia scientifica che ripercorre il quarto di secolo in cui l’Italia amministrava la Venezia Giulia e l’Istria, al fine di analizzare e individuare il livello di tutela del patrimonio...

Sport

foto: Davor Javorovic/PIXSELL OSIJEK | La storia si ripete. Nel 22º turno di Prima Lega il Rijeka è stato battuto per 2-1 in casa dell’Osijek, ancora una volta in una partita segnata da espulsioni e calci...
More inSport  

Esuli e rimasti

È stata avvertita ovunque, come scossa tellurica di assestamento, la tensione che ha accompagnato il Giorno del ricordo, sul quale hanno pesato e pesano la campagna elettorale e certa ignoranza che...
More inEsuli e rimasti  

Arcobaleno

Arcobaleno, febbraio 2018
13 Febbraio 2018
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, febbraio 2018
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi nelle edicole (vedere lista) il nuovo numero di "Panorama" e sullo sfogliatore www.editdigital.hr Panorama, n.03, 15 febbraio...
More inUltimo numero