Istria

Rievocate, settant’anni dopo, le radici di un legame unico e inscindibile

UMAGO | Un forte e stretto legame fra generazioni da una parte; dall’altra la consapevolezza di un passato triste e diverso, che nel non troppo lontano 1947 aveva lasciato ancora nell’aria l’odore della polvere da sparo della Seconda guerra mondiale e la certezza che per gli Italiani la vita non sarebbe stata più la stessa. Sono stati anche questi, i sentimenti mai dimenticati e rievocati nel 70.esimo anniversario della Comunità degli Italiani “Fulvio Tomizza” di Umago, festeggiato al Teatro cittadino, gremito di pubblico per l’occasione.


Tanti ospiti

Storia e vita della CI sono stati rappresentati a inizio serata in un filmato che ha suscitato parecchie emozioni, soprattutto nelle persone che hanno scritto – con il loro lavoro – la storia del sodalizio. Presenti i vertici dalla Città di Umago, oggi molto vicina alla Comunità Nazionale Italiana, con il sindaco Vili Bassanese, che nel suo intervento d’occasione ha parlato in italiano, il presidente del Consiglio municipale Jurica Šiljeg, il vicesindaco Mauro Jurman, i rappresentanti dell’Unione Italiana con il presidente Furio Radin, il presidente e vicepresidente dell’Assemblea, rispettivamente Roberto Palisca e Paolo Demarin, e il presidente della Giunta Esecutiva Maurizio Tremul. Tra gli ospiti in prima fila anche il Console Generale d’Italia a Fiume Paolo Palminteri, la vice presidente della Regione istriana Giuseppina Rajko e la presidente dell’Università Popolare di Trieste Maria Cristina Benussi. Presenti pure i rappresentanti della Famiglia Umaghese di Trieste, nonché di varie istituzioni, delle Comunità nazionali locali e delle altre CI del territorio. Decine e decine di ospiti per un anniversario importante, accompagnato da uno splendido e ricco programma che è proseguito, dopo lo spettacolo, all’albergo Sol Melia Coral di Catoro, con il taglio della grande torta del 70.esimo.

Un passato difficile

Nel 1947, tra i fondatori del Circolo Italiano di Cultura (CIC) di Umago – oggi Comunità degli Italiani – sono stati ricordati Armando Manin, Narciso Favilla, Aldo Galluzzi e Angelo Delben. In seguito ai fatti del 1948, a un solo anno dalla fondazione, il Circolo venne chiuso, il mobilio venduto all’asta e i fondatori e i membri della dirigenza furono costretti ad abbandonare Umago, perché accusati di essere cominformisti. Chiusero anche la scuola materna (fondata nel 1910) e le scuole italiane di Matterada-Giurizzani, Petrovia, Montenetto e Babici: gli alunni furono costretti a trasferirsi dalla scuola italiana alla scuola croata. In base al Memorandum di Londra, firmato nell’ottobre del 1954, il territorio compreso nella Zona B del Territorio Libero di Trieste passò dall’amministrazione militare all’amministrazione civile jugoslava: fatto che provocò il lungo e devastante esodo. A Umago, nel centro storico rimasero soltanto poche famiglie e circa 200 famiglie italiane in tutto il territorio.
Quella situazione, che provocò grande angoscia alle nostre genti, oggi è fortunatamente cambiata. Gli Italiani vivono in una città aperta e disponibile verso la CNI.

Programma ricco

Ricchissimo il programma della serata, presentato da Larissa Gasperini e organizzato dalla presidente della CI Floriana Bassanese Radin, dalla segretaria Antonella Degrassi, e dalla bibliotecaria Serena Telolli.
Bellissima, l’esibizione del coro misto diretto da Maurizio Lo Pinto, che ha celebrato quest’anno il 40.esimo della fondazione, dei mini cantanti con le soliste Letizia Sironić e Leila Jugovac e della klapa Lungomare, che da anni nutre una forte amicizia con la CI di Umago. Non potevano di certo mancare anche i due gruppi della filodrammatica e i gruppi di ballo “Blue Dream” e “Advance”. Fragorosi applausi anche per la breve scenetta di Pino Degrassi ed Eda Zubin e per lo sketch della filodrammatica giovani con Leonardo Favretto, Salvatore Napoletano e Filip Paljuh. Ma l’emozione più grande è stata quando tutti insieme hanno cantato la canzone “Chi che a Umago vien (…) non vol andar più via...”.

Il taglio della torta

Molti i saluti alla fine da parte degli ospiti: del Console Generale Paolo Palminteri, del presidente dell’UI e vicepresidente del Sabor, l’On. Furio Radin, della vice presidente della Regione istriana, Giuseppina Rajko, del presidente della Giunta Esecutiva dell’UI, Maurizio Tremul, della presidente dell’UPT, Maria Cristina Benussi, e del sindaco Vili Bassanese, che poche ore dopo all’albergo Melia Coral hanno tagliato tutti insieme la torta del 70.esimo: un momento di immensa gioia e soddisfazione.

Il programma continua

Il programma dei festeggiamenti non finisce qui, ma continua con la presentazione del libro “Una storia lunga 70 anni”, stampato in occasione dell’anniversario, le cui prime copie sono andate in dono agli ospiti, mentre le altre saranno disponibili alla serata letteraria che si terrà il 29 novembre nella sede del sodalizio con inizio alle ore 18.

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 155 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

 

Progetto abbonamenti gratuiti

Gentili lettori,
abbiamo il piacere di informarVi che, su iniziativa della Direzione dell’EDIT, è decollato il progetto degli abbonamenti gratuiti al digitale del quotidiano La Voce del Popolo (della durata di un anno) destinati agli esuli e loro discendenti e più in generale a persone che vivono all’estero (non in Croazia e Slovenia) interessate a seguirci su Internet.

I primi hanno già ricevuto l'email con tanto di codice per accedere all'abbonamento gratuito.

Il progetto continua e chi fosse interessato a ottenerlo e ancora non ci avesse trasmesso i propri dati può farlo inviandoci un messaggio contenente gli stessi all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data age > 6 hrs
Fiume
12 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

Il Tribunale penale internazionale per l'ex-Jugoslavia ha condannato Ratko Mladić all’ergastolo. La corte ha stabilito la sua responsabilità per il genocidio di Srebrenica e altri crimini contro...
More inPolitica  

Fiume

Prenderà il via questo fine settimana il programma dell’Avvento ad Abbazia con l’accensione delle luci dell’albero di Natale davanti all’hotel Continental. Il programma delle festività comprende...
More inCronaca fiumana  

Istria

Un dato preoccupante emerge dalle statistiche elaborate dalla Questura istriana: negli ultimi cinque anni sono in costante aumento i casi di abusi sui minori e di violazione dei loro diritti. Il...
More inCronaca istriana  

Pola

Sarà dopo Capodanno che l’utente del servizio sanitario pubblico tornerà a usufruire degli spazi di Radiologia, Laboratorio centrale e Medicina nucleare in quello che in gergo è definito il “blocco...
More inCronaca polese  

Capodistria

CAPODISTRIA | Con la cerimonia solenne di lunedì sera al Museo regionale è stata ufficialmente fondata la filiale capodistriana della rinomata Università M. V. Lomonosov di Mosca, che sarà...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

FIUME | Sono stati i magazzini in disuso dell’ex fabbrica “Exportdrvo” in Delta a Fiume a fare da cornice, lunedì sera, allo spettacolo “Orgia”, realizzato in coproduzione dal gruppo teatrale “Glej” di Lubiana...

Sport

FIUME | Era immaginabile e, per certi versi, annunciato, che sarebbe stato difficile ripetere una stagione come quella passata in cui è stato conquistato il primo titolo nazionale della storia del...
More inSport  

Arcobaleno

Arcobaleno, ottobre 2017
15 Ottobre 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, ottobre 2017
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi in edicola il nuovo numero di "Panorama"Panorama, n.21, 15 novembre 2017  
More inUltimo numero