Istria

Investire negli asili significa investire nel futuro della città

UMAGO | Inizio pieno di impegni, sfide ed entusiasmo per la Scuola dell’infanzia italiana “Girotondo” di Umago, che in quest’anno pedagogico riparte con la bellezza di 249 bambini (lo scorso anno 217) e due nuovi gruppi educativi che vanno ad aggiungersi ai 14 già esistenti.

I vari gruppi sono distribuiti in maniera tale che presso l’asilo centrale in via della Scuola operano il gruppo “Topolini” (educatrici Monica Marušić e Izidora Zubin), il gruppo “Bimbo” (educatrici Sonja Marušić e Diana Paštorčić), il gruppo “Tigrotti e Coniglietti” (educatrici Federica Radin e Serenelle Krajcar), il gruppo “Coccinelle” (educatrici Barbara Biloslav e Tamara Viktoria Matković) e il gruppo “Stelline” (educatrici Geni Stančić Tolj e Vivian Martinčić).


Collaborazione e apertura

“Per la prima volta ben cinque gruppi sono riuniti nello stesso edificio, agevolando così il lavoro educativo-istruttivo, che viene arricchito con le uscite alla Biblioteca civica, al Museo, alla Casa di cultura ‘Ante Babić’ e alla SEI ‘Galileo Galilei’ – ci ha spiegato la direttrice Ondina Šimičić – con i quali collaboriamo da anni. Vista la vicinanza, non abbiamo neppure bisogno del trasporto con il pulmino. I bambini possono fare spesso una bella passeggiata per raggiungere la destinazione e svolgere le attività pianificate. Le educatrici che operano in questa sede sono molto soddisfatte di tale organizzazione e naturalmente tutti noi nutriamo la speranza di ritrovarci un giorno con ancora più gruppi educativi uniti per lasciare un’impronta profonda della nostra cultura, tra l’altro sempre disponibile a ogni forma di collaborazione e con la massima apertura verso tutti”.


Le sezioni periferiche

I rimanenti 11 gruppi educativi sono collocati nelle sedi periferiche. Nella sezione “Peter Pan” ci sono due gruppi educativi, più precisamente la sezione nido “Bollicine” (educatrici Morena Kalanj e Valnea Nemaz Šverko) e il gruppo “Girandole” (educatrici Luana Kličić e Erika Blažević). Nella sezione periferica “Do re mi” di Babici operano due gruppi, ossia il gruppo misto “Do re mi” (educatrici Fatma Labinjan Jacin e Ketijana Marfan) e il la sezione nido “Strucolo” (educatrici Mihaela Sodomaco e Noell Marfan).
Nella sezione periferica di Bassania troviamo il gruppo misto “Barchette” (educatrici Paola Dragan e Roberta Denić Marfan), nella sezione di Petrovia il gruppo bilingue asilo nido “Fiorellini” (educatrice Roberta Lakošeljac) che si divide l’orario di lavoro con la collega dell’asilo “Duga”, come pure il gruppo misto bilingue “Api” (educatrice Ester Vuch e la collega dell’asilo “Duga”). Nella sezione periferica “Bambi” ci sono la sezione nido (educatrici Ingrid Denić e Andrea Đaković), il gruppo “Nuvolette” (educatrici Laura Brosolo e Michela Zakinja) e il gruppo “Sorrisi” (educatrici Melita Zakinja Vižintin e Diana Ambrozić Banović) e per finire nel nuovo asilo “Gioia” si trova la sezione nido “Biscottini” (educatrici Pierina Morgan e Desanka Pavletić).

I laboratori al Museo

“Siamo tutti soddisfatti dei risultati delle iscrizioni – ha aggiunto la direttrice Ondina Šimičić –, che ci hanno consentito di aprire due nuove sezioni nido. I genitori, dal canto loro, sono grati al sindaco e ai suoi collaboratori per il fatto di poter usufruire gratuitamente dei servizi offerti dalla scuola dell’infanzia, che non è poca cosa, visto il carovita e la necessità di consentire ai propri figli di frequentare l’asilo. Si tratta senza dubbio di una prova di sensibilità e senso civico da parte della Città di Umago”.
“All’inizio del nuovo anno pedagogico – ha precisato –, la direzione del ‘Girotondo’ coglie inoltre l’occasione per ringraziare il personale che ha svolto con successo e in modo professionale il lavoro estivo. Un ringraziamento particolare va alla pedagogista del Museo civico di Umago, Barbara Banovac, per la bellissima collaborazione con la nostra istituzione. Sono stati organizzati laboratori sugli antichi romani, si è parlato del loro abbigliamento, dei giochi e dei profumi, come pure dei gladiatori, tutte cose che hanno attirato l’interesse dei bambini, motivandoli alle varie attività legate ai laboratori e insegnando loro la storia attraverso il gioco”.

Il rapporto con i genitori

“Un ringraziamento va pure alle bravissime bibliotecarie Maša Jakin e Ivana Martinčić – ha proseguito – che ci hanno arricchito i giovedì con la lettura di fiabe e storie legate al tema del mare, dell’estate e delle problematiche dell’infanzia. Un appuntamento, questo con la Biblioteca civica, da continuare durante tutto l’anno pedagogico per introdurre i bambini nel meraviglioso mondo dei libri e della lettura. Va continuata anche la proficua collaborazione con il Museo civico, che invitandoci alle varie mostre e laboratori ci avvicina alla storia della nostra città e ce la fa conoscere e apprezzare. La collaborazione con gli enti sociali va a pari passo, per importanza, con la collaborazione con i genitori. Gli obiettivi della collaborazione con i genitori esprimono la nostra aspirazione e desiderio di rafforzare la qualità del nostro servizio, fornendo loro il miglior supporto possibile, il tutto nell’interesse dei bambini e del loro benessere. Questi obiettivi vengono raggiunti attraverso il coinvolgimento dei genitori nel processo educativo, le riunioni comunicative (tematiche), gli incontri individuali durante tutto l’anno pedagogico, i laboratori con i genitori e una pianificazione e valutazione congiunta di tutto il processo educativo-istruttivo”.


Il bambino, figura centrale

“Fin dall’inizio dell’anno – ha concluso la direttrice – abbiamo ben presente la nostra missione e siamo consapevoli del fatto che il nostro programma si basa su un approccio umanistico. Tendiamo a sviluppare tutte le potenzialità del bambino. Ci impegniamo a proteggere i suoi diritti, ci prendiamo cura di loro e portiamo rispetto per l’individualità di ogni bambino. Il bambino deve essere la figura centrale in un asilo pieno di incentivi, dove si cresce e si sviluppano le proprie capacità esplorando e scoprendo insieme. Tutto questo viene condiviso con i genitori, in una collaborazione che possiamo definire di partenariato, perché educare è un’arte che richiede innanzitutto tanto amore, pazienza e cura. Investire nell’educazione dei bambini significa investire nel futuro della nostra città”.

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 83 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
3 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

TRIESTE | Prosegue a ritmi serrati il lavoro del Comitato paritetico del Friuli Venezia Giulia per gli sloveni in Italia, presieduto da Ksenija Dobrila che ha affrontato alcune tematiche di fondo,...
More inPolitica  

Fiume

La Città di Fiume finanzierà, nel corso del 2018, progetti e programmi nel campo del sociale per un totale di circa 6 milioni di kune. La maggior parte di questi mezzi, 2.631.000 kune, andranno a...
More inCronaca fiumana  

Istria

UMAGO | Dopo avere ricevuto il prestigioso titolo di “Città europea dello sport 2018”, da parte dell’associazione ACES Europe di Bruxelles, Umago ha premiato gli sportivi che nel 2017 hanno...
More inCronaca istriana  

Pola

Lungamente coltivato – e parecchio auspicato – il sogno di realizzare a Pola un terminal crociere è sempre più vicino a diventare realtà. Il progetto ha infatti incassato l’ok dei ministeri...
More inCronaca polese  

Capodistria

ISOLA| Riunione ordinaria di febbraio, martedì sera, a Palazzo Manzioli per la Comunità autogestita della nazionalità italiana comunale. Sotto la guida del presidente, Marko Gregorič, sono state...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

FIUME | Stanno entrando nella fase finale le prove dello spettacolo “I giganti della montagna” di Luigi Pirandello, il nuovo allestimento del Dramma Italiano del Teatro Nazionale Croato “Ivan de...

Sport

FIUME | La semifinale di Coppa Croazia dopo… il disgelo. Dinamo e Rijeka disputeranno la gara secca per entrare in finale non il 28 febbraio bensì il 4 aprile (ore 17), sempre al Maksimir. Per...
More inSport  

Esuli e rimasti

È stata avvertita ovunque, come scossa tellurica di assestamento, la tensione che ha accompagnato il Giorno del ricordo, sul quale hanno pesato e pesano la campagna elettorale e certa ignoranza che...
More inEsuli e rimasti  

Arcobaleno

Arcobaleno, febbraio 2018
13 Febbraio 2018
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, febbraio 2018
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi nelle edicole (vedere lista) il nuovo numero di "Panorama" e sullo sfogliatore www.editdigital.hr Panorama, n.03, 15 febbraio...
More inUltimo numero