Istria

«L’uso eccessivo della tecnologia castiga memoria e concentrazione»

ROVIGNO | Dopo due anni di progetti, attività e proficui incontri, gli studenti della Scuola media superiore di Rovigno hanno partecipato all’incontro dell’Erasmus+, programma europeo per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport, istituito dall’Unione europea per assicurare la mobilità e la cooperazione internazionale tra istituti scolastici. Il programma è finanziato dalla stessa UE con 87mila euro. Scopo del progetto è incentivare il partenariato tra le istituzioni scolastiche per stimolare la crescita delle competenze professionali, innovare le pratiche educative e la gestione organizzativa, sviluppare le attività imprenditoriali degli alunni, rafforzare il loro senso di responsabilità e solidarietà nei confronti di importanti temi sociali e comprendere la necessità di impegnarsi per uno sviluppo sostenibile e una maggiore salvaguardia del pianeta.

In questi due anni i ragazzi della SMSI hanno avuto modo di conoscere culture, tradizioni, esperienze, opinioni e punti di vista diversi attraverso il partenariato con altre tre scuole europee: l’Istituto “Berufskolleg des Kreises” di Olpe (Germania), il Liceo “Sofonisba Anguissola” di Cremona e l’Istituto “Välkommaskolan” di Malmberget (Gällivare, Svezia). Attraverso varie attività, laboratori e progetti, gli studenti delle quattro istituzioni scolastiche hanno lavorato collettivamente su temi riguardanti il consumismo e le sue influenze, l’ambiente e la sostenibilità, sviluppando al contempo le loro capacità imprenditoriali.


Presentati i lavori di ricerca

L’ultimo incontro del programma si è svolto a Olpe, in Germania. Al loro arrivo gli studenti sono stati accolti dal dott. Peter Liese, membro del Parlamento europeo e preside del Collegio Bernard Schmidt. Accompagnati dalle professoresse Silvana Turcinovich Petercol ed Helena Benčić Tumpić, all’incontro hanno partecipato 5 studenti della scuola rovignese: Teo Apollonio (II classe del Liceo generale), Melissa Bobicchio (III dell’Indirizzo tecnico fisioterapista), Alysia Walker Gudelj, Chiara Ferrara e Karla Šverko (tutte della I classe del Liceo generale). A Olpe i ragazzi delle quattro scuole partner hanno presentato le ricerche e lavorato sull’etica del consumismo nei giovani, con particolare accento sulla sostenibilità, l’ambiente, la salute, i comportamenti sociali, la globalizzazione e la pace, attraverso pratiche quali il fair trade, il clean clothing (che consiste nella scelta e nell’acquisto di abbigliamento prodotto secondo i criteri del rispetto dell’ambiente e dei diritti umani), l’alimentazione sana e l’uso di Internet e dei social media.

“Ho spiegato ai presenti il significato dei concetti di nativi e immigranti digitali, utilizzati nell’ambito della differenziazione digitale. Nel primo caso si tratta di persone nate nell’era dei computer e di Internet, mentre i secondi sono individui che hanno iniziato a farne uso più tardi nella loro vita. Ho quindi tracciato un parallelo sulle differenze tra questi due tipi di persone, soprattutto negli usi e nei comportamenti sociali”, dice Chiara.

Karla e Alysia hanno invece trattato l’impatto di Internet sulla lettura: “In rete troviamo un’infinita quantità di informazioni che portano l’utente a una lettura superficiale, causando l’atrofia di determinati neuroni che, a sua volta, causa nei giovani disturbi alla memoria e alla concentrazione”, ci spiegano le ragazze. A confermare la loro teoria è stato Teo Apollonio, che ha fatto una ricerca sulle abitudini di alunni e studenti. “Un numero preoccupante di studenti preferisce l’uso di riassunti trovati su Internet alle consultazioni e alla lettura di libri, danneggiando così le proprie abilità di comprensione e d’interpretazione logica di un testo”.

Infine, Melissa ha svolto un questionario tra gli studenti delle 4 scuole partner sulla quantità d’uso di Internet. A Olpe ha presentato i risultati ottenuti. “In media - dice - gli studenti usano Internet da una a due ore al giorno. Il sondaggio ha dimostrato che lo considerano una fonte indispensabile per lo studio”.

Laboraori di riciclo

I ragazzi hanno partecipato pure a laboratori di upcicling, creando oggetti da materiale riciclato, come borse ricavate con pezzi vecchi di abbigliamento, portapenne da lattine vuote e bigiotteria dagli imballaggi delle capsule del caffè. Nel corso della loro permanenza a Olpe, hanno visitato anche la vicina città di Colonia, con la cattedrale e i resti romani. I ragazzi si sono detti particolarmente entusiasti della visita a una fattoria che ospita anziani e disabili, includendoli nel processo di coltivazione e produzione alimentare.

La scuola rovignese è entrata a fare parte del progetto l’anno scorso e finora è stata accolta dalle istituzioni scolastiche di Cremona e Olpe, ospitando a settembre le tre scuole partner a Rovigno, mentre in aprile gli studenti delle scuole partner hanno avuto l’occasione di essere ospiti a Gällivare, in Svezia.

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 122 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Progetto abbonamenti gratuiti

Gentili lettori,
abbiamo il piacere di informarVi che, su iniziativa della Direzione dell’EDIT, è decollato il progetto degli abbonamenti gratuiti al digitale del quotidiano La Voce del Popolo (della durata di un anno) destinati agli esuli e loro discendenti e più in generale a persone che vivono all’estero (non in Croazia e Slovenia) interessate a seguirci su Internet.

I primi hanno già ricevuto l'email con tanto di codice per accedere all'abbonamento gratuito.

Il progetto continua e chi fosse interessato a ottenerlo e ancora non ci avesse trasmesso i propri dati può farlo inviandoci un messaggio contenente gli stessi all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
19 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

TRIESTE | Per il rinnovo delle cariche bisognerà attendere l’autunno, ma non per questo l’attività dell’Associazione Giuliani nel Mondo di Trieste accusa battute d’arresto. La dilazione si rende...
More inPolitica  

Fiume

Il rettore dell’Università degli studi di Fiume, Snježana Prijić Samaržija, ha presentato ieri nella sede del Rettorato il suo team di vicerettori. Si è detta compiaciuta del fatto che tutte le...
More inCronaca fiumana  

Istria

UMAGO | Il 2017 è un anno ricco di ricorrenze molto importanti per la Comunità degli Italiani “Fulvio Tomizza” di Umago. Quest’anno, infatti, il sodalizio festeggia l’invidiabile traguardo dei 70...
More inCronaca istriana  

Pola

Stamane verso le 9 ad un kilometro dal porticciolo Mandrač a Pola è stato rinvenuto il cadavere di un bimbo di tre anni. La madre aveva denunciato la scomparsa del bimbo ieri sera verso la...
More inCronaca polese  

Capodistria

Thumbnail CAPODISTRIA| La scuola elementare “Pier Paolo Vergerio il Vecchio” di Capodistria potrebbe aggiudicarsi 50.000 euro destinati all’allestimento della palestra scolastica nell’ambito del concorso...
More inCapodistriano  

FVG

Thumbnail Valzer di direttori per il gruppo L’Espresso, che include, in FVG, anche i quotidiani Messaggero Veneto e Il Piccolo. Proprio per quest’ultimo è stato sancito un cambio di direzione. Dal 20 aprile il...

Cultura

ROMA | Una serie di racconti di donne a cui è stata strappata la vita con il massacro delle foibe. Tragici episodi nati da scarne notizie biografiche, ma ricostruiti attraverso la penna della...

Sport

FIUME | Dopo la lunga notte di festa e il dolce risveglio di lunedì, Fiume torna pian piano alla normalità quotidiana. Il tema dominante in città resta ovviamente il titolo di campione nazionale...
More inSport  

Esuli e rimasti

Thumbnail Le Acli, Associazioni cristiane dei lavoratori italiani, nascono ufficialmente a Roma nell’agosto 1944, per iniziativa di Achille Grandi: “Era convincimento di noi tutti che i lavoratori cristiani,...
More inEsuli e rimasti  

Arcobaleno

Arcobaleno, febbraio 2017
15 Gennaio 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, febbraio 2017
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 202
16 Gennaio 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAProcedendo in una ricerca interiore UOMINI E SEGNIDedicato a Erna Toncinichdi Daina Glavočić SAGGIL’interferenza del croato nell’apprendimento...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi in edicola il nuovo numero di "Panorama"Panorama, n.9, 15 maggio 2017  
More inUltimo numero