Fiume

Scoglio Olivi e «3. maj» Destino appeso a un filo

Si fanno sempre più cupe le nubi sul futuro dei cantieri navali Scoglio Olivi di Pola e 3. maj di Fiume. La crisi che sta attanagliando il consorzio polese, proprietario pure del cantiere fiumano, si sta pesantemente riversando anche su quest’ultimo.

Lo scorso 31 dicembre, dopo quattro anni e mezzo, è stato completato il processo di ristrutturazione del cantiere fiumano, il che significa che per i prossimi dieci anni lo stabilimento non potrà più contare sul sostegno finanziario dello Stato. A Cantrida al momento è in stand-by la costruzione di due navi, mentre si registrano anche forti ritardi nel pagamento dei fornitori, del materiale acquistato e ovviamente dei dipendenti. Uno scenario che ricorda molto, anche se su scala ridotta, quanto sta succedendo tra il colosso agroalimentare Agrokor e la sua rete di fornitori.
Per fare il punto della situazione e programmare le prossime mosse, ieri si è tenuta la seduta del Consiglio socio-economico regionale (GSV) alla quale hanno preso parte le autorità della Regione litoraneo-montana, della Camera regionale di economia, dello Stato, i sindacati e gli esponenti del gruppo Scoglio Olivi.


Mancanza di liquidità

“La situazione è critica ed entrambi i cantieri rischiano di scomparire – avverte visibilmente turbato il vicepresidente del GSV, Damir Bačinović -. C’è una preoccupante mancanza di liquidità che rischia di avere gravi ripercussioni sul settore cantieristico dell’intera Regione. La vicenda è molto complessa e ci sono punti ancora oscuri che questo incontro dovrà chiarire per avere un quadro completo su ciò che sta succedendo”.
Nel frattempo lo Stato, dopo il via libera da parte della Commissione europea, ha concesso una garanzia statale di 96 milioni di euro destinata al consolidamento finanziario del gruppo polesano.
“Si tratta comunque di una procedura complessa – ha spiegato il presidente del Consiglio d’Amministrazione dello Scoglio Olivi, Gianni Rossanda –, i soldi stanno arrivando col contagocce e i nostri fornitori stanno diventando sempre più impazienti. Entro maggio contiamo di avviare il piano di ristrutturazione con un partner strategico. Al momento siamo in trattativa con quattro cordate e a breve dovremmo riuscire a trovare un accordo. Il problema è che nemmeno un euro del rescue aid dei 96 milioni potrà essere versato al 3. maj e le direttive europee in questo caso sono inflessibili. Tuttavia, salvare il nostro gruppo vuol dire salvare anche il cantiere fiumano”.

In ballo 5mila posti di lavoro

Il non poter attingere al “paracadute statale” rischia però di aggravare ulteriormente la crisi dello stabilimento di Cantrida e lo spettro dei tagli al personale si fa sempre più concreto. E in gioco ci sono 5mila posti di lavoro.
“Purtroppo abbiamo le mani legate - ammette il viceministro dell’Economia, Zvonimir Novak, anch’egli presente all’incontro -. Le linee guida della Commissione europea sono chiare e non possiamo violarle. Da parte nostra faremo il possibile per trovare una soluzione alternativa. Molto probabilmente dovremo ricorrere a dei prestiti. Al momento però è ancora presto per parlarne. Una volta iniziato il processo di ristrutturazione di Scoglio Olivi avremo una panoramica più chiara”, ha concluso il braccio destro del ministro Martina Dalić.

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 142 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
22 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

ABBAZIA | Regolamento generale sulla protezione dei dari personali (GDPR), situazione finanziaria, preparativi per le prossime elezioni... Questi gli argomenti principali di cui si è discusso a...
More inPolitica  

Fiume

ABBAZIA | È allarme punteruolo rosso per le palme di Abbazia. Da qualche anno ormai il vorace coleottero originario dell’Asia sudorientale sta distruggendo una delle piante più caratteristiche della Perla...
More inCronaca fiumana  

Istria

ROVIGNO | Saranno quasi duemila i partecipanti alla 14ª edizione della “Popolana”, la più grande manifestazione sportivo-ricreativa nella città, fiore all’occhiello del turismo In Croazia. Il...
More inCronaca istriana  

Pola

DIGNANO | Giornata mondiale del libro tutta particolare a Dignano: il piacere della lettura e il libro inteso quale strumento di diffusione del sapere sono stati celebrati con l’inaugurazione della...
More inCronaca polese  

Capodistria

Nel corso della IV riunione del Consiglio di programma (CdA) della Radiotelevisione nazionale, tenutasi a Lubiana, è stata avviata la prima discussione sulla Strategia di sviluppo della RTV di...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

PORTO ALBONA | Soltanto la bellezza dell’anima può sopraffare quella della natura. È la morale della storia raccontata da Melita Adany nel suo libro “Il primo volo – Prvi let”, un volume bilingue,...

Sport

PARENZO | Umago pigliatutto ai Giochi delle elementari. I ragazzi e ragazze della SEI Galileo Galilei fanno bottino pieno, conquistando a Parenzo il primo posto sia nel calcetto femminile che nel...
More inSport  

Arcobaleno

Arcobaleno, aprile 2018
12 Aprile 2018
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, aprile 2018
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi nelle edicole (vedere lista delle edicole in Croazia e Italia) il nuovo numero di "Panorama" e sullo sfogliatore www.editdigital.hr Panorama, n.07, 15 aprile...
More inUltimo numero