Fiume

Monte Maggiore con vista a 360 gradi

Il Centro per i visitatori di Poklon, che da anni versa in uno stato non certo decoroso, e che da molti è stato già ribattezzato come il brutto anatroccolo del Parco naturale del Monte Maggiore, tra meno di tre anni risplenderà in una veste tutta nuova. Ieri mattina ad Abbazia è stato presentato il progetto “Učka 360°” (Monte Maggiore a 360 gradi), che prevede la completa bonifica della struttura. L’intervento comporta il rifacimento integrale del tetto, il recupero della facciata, il restauro degli infissi, l’adeguamento delle norme di sicurezza, l’abbattimento delle barriere architettoniche e il rifacimento dei servizi igienico-sanitari. Dopo l’approvazione del progetto esecutivo, previsto entro la fine di marzo, inizieranno le procedure per la gara d’appalto mentre i lavori, salvo imprevisti, verranno completati entro il 2021.

Il Centro diventerà una vera e propria porta d’ingresso al Parco naturale: un luogo d’accoglienza e informazione, nonché punto nevralgico di attività didattiche e culturali.
“Passo dopo passo stiamo ridando significato a una riserva che, una volta completati tutti i lavori, sarà una delle più belle del Paese, se non la più bella – ha sottolineato compiaciuto il direttore del Parco, Egon Vasilić –. L’intervento ci permetterà di utilizzare al meglio tutto l’immobile, recuperando pienamente la sua funzionalità. Si tratta di un progetto d’importanza vitale che consentirà soprattutto di valorizzare la cultura locale e gli aspetti paesaggistici che caratterizzano questa zona, creando al contempo un rapporto diretto tra l’uomo e la natura”.


Una struttura all’avanguardia

La struttura verrà dotata di aule e laboratori didattici, servizi di ristoro e pernottamento, noleggio bici, nonché servizi destinati ai disabili. Il piano di lavoro non si limiterà soltanto a questo ma verranno recuperati anche altri quattro edifici ormai in disuso nelle frazioni di Rovozni, Podmaj, Draga di Laurana e a Valdarsa (Susgnevizza), dalla parte istriana, dove verrà realizzato un ecomuseo nell’ex scuola elementare.

“Un parco naturale – ha proseguito il direttore –, non può permettersi di tenere gli edifici di sua proprietà in quello stato. È poi nostro dovere valorizzare e tutelare un territorio che può contare su un immenso e prezioso patrimonio naturale. Siamo quindi lieti di vedere prendere forma un progetto del quale stiamo parlando da ormai 12 anni. Stiamo finalmente dando nuova linfa a un’area che rappresenta il punto di riferimento per quanti, sempre più numerosi e sempre da più lontano, giungono fino a qui”.


Un intervento da 50 milioni di kune

Il progetto è, inoltre, un virtuoso esempio di collaborazione interregionale tra enti, istituzioni e associazioni, dal momento che vi partecipano anche il Comune di Chersano e l’associazione per la tutela della biodiversità BIOM, con sede a Zagabria.
“Ampliando la rete dei centri riservati agli ospiti – ha aggiunto Paola Počanić Vovk della BIOM –, ci proponiamo di potenziare la conoscenza dell’area protetta e sensibilizzare il pubblico al rispetto dell’ambiente, incentivando forme di turismo sostenibile e favorendo la nascita di attività legate al territorio come il birdwatching oppure il turismo outdoor, puntando in particolare sull’organizzazione di itinerari botanici“.
Il costo complessivo degli interventi è di 49,9 milioni di kune di cui 36,1 sono stati già stanziati grazie ai fondi europei, mentre il resto è stato assicurato dal ministero della Tutela dell’Ambiente e dai suoi partner, come ha spiegato il viceministro Igor Kreitmeyer, presente all’incontro.
“Capita raramente che un Parco naturale possa usufruire di un investimento di tale portata. Si tratta quindi di una grande opportunità che consentirà non soltanto di promuovere i valori naturalistici e culturali del Parco, ma anche di generare importanti benefici sotto il profilo turistico sia alla Regione litoraneo-montana che a quella istriana”.
Al termine della presentazione è stato sottolineato che nella progettazione particolare attenzione verrà prestata all’utilizzo di materiali e di tecnologie a basso impatto ambientale e al contenimento dei consumi, limitando il più possibile il ricorso a combustibili fossili.
I lavori riguarderanno anche l’asfaltatura delle strade che portano al Centro, la realizzazione di percorsi didattici con pannelli illustrativi e la coltivazione di specie agroalimentari tradizionali delle pendici del Monte Maggiore.

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 155 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
13 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

FIUME | Prende il via oggi la quinta edizione del corso pratico e teorico “Introduzione allo studio del diritto italiano” organizzato dalla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Fiume sotto...
More inPolitica  

Fiume

L’Autorolej è sempre più “smart”. Da questa settimana è infatti disponibile una nuova app, denominata Smartica, che consente di acquistare il biglietto dell’autobus direttamente dal proprio...
More inCronaca fiumana  

Istria

ALBONA | “Questa non è democrazia. È una deliberata violazione dei diritti dei consiglieri cittadini con lo scopo di evitare domande scomode!” Sono le parole con le quali i consiglieri indipendenti...
More inCronaca istriana  

Pola

DIGNANO | Giornata mondiale del libro tutta particolare a Dignano: il piacere della lettura e il libro inteso quale strumento di diffusione del sapere sono stati celebrati con l’inaugurazione della...
More inCronaca polese  

Capodistria

Nel corso della IV riunione del Consiglio di programma (CdA) della Radiotelevisione nazionale, tenutasi a Lubiana, è stata avviata la prima discussione sulla Strategia di sviluppo della RTV di...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

FIUME | Ormai è cosa nota: sarà Giulio Settimo a dirigere il Dramma Italiano del Teatro Nazionale Croato “Ivan de Zajc” di Fiume nelle prossime tre stagioni teatrali. Il giovane attore triestino –...

Sport

PARENZO | Umago pigliatutto ai Giochi delle elementari. I ragazzi e ragazze della SEI Galileo Galilei fanno bottino pieno, conquistando a Parenzo il primo posto sia nel calcetto femminile che nel...
More inSport  

Arcobaleno

Arcobaleno, aprile 2018
12 Aprile 2018
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, aprile 2018
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi nelle edicole (vedere lista delle edicole in Croazia e Italia) il nuovo numero di "Panorama" e sullo sfogliatore www.editdigital.hr Panorama, n.07, 15 aprile...
More inUltimo numero