Fiume

Salute mentale e lavoro: i disagi sono in aumento

Nel 2015 sono state più di 5mila le persone che si sono rivolte alla Clinica psichiatrica a causa della depressione causata da vari disagi sul posto del lavoro, per un totale di più di 160mila giorni trascorsi all’ospedale. Di quali siano i motivi che possano causare simili problemi, come combatterli e come prevenirli si è parlato ieri nel corso del simposio avente come tema “La salute mentale sul posto di lavoro” nell’ambito del Mentalfest e della Giornata mondiale della salute mentale. Il tema scelto quest’anno riguarda il fatto che sempre più persone soffrono di depressione, insonnia, diventano apatiche e presentano altri problemi di salute legati proprio a disagi sul posto di lavoro. In tantissimi casi tali disagi riguardano proprio i colleghi con i quali si interferisce ogni giorno. In particolare modo se questi presentano caratteristiche psicopatiche o disturbi antisociali di personalità. “I dipendenti che presentano una di queste caratteristiche, possono essere dannosi sia per la ditta che per gli altri impiegati in quanto provocano sofferenza psicologica – ha detto il prof. Elvio Baccarini durante la sua esposizione legata proprio alla scoperta di tali patologie tra i dipendenti, dal punto di vista etico –. Per questo motivo negli Stati Uniti veniva usata la Psychopathy Checklist di Robert Hare, uno strumento ideato appositamente per la valutazione della psicopatia, che si basa sulla valutazione di un individuo mediante informazioni ottenute attraverso la somministrazione di un’intervista semi-strutturata. Questo metodo però portava poi a casi di discriminazione e quindi è stato eliminato. Al giorno d’oggi è possibile invece sottoporre al test del poligrafo soltanto persone che dovrebbero lavorare in posti di lavoro riguardanti la sicurezza e la produzione e distribuzione di medicinali”.

Per quale motivo allora per alcune categorie è legittimo e per altre invece no? “Dal punto di vista etico possiamo prendere in considerazione la metodologia della ‘mente pubblica’, ovvero rispettare le caratteristiche di ogni persona tenendo in considerazione se queste siano più o meno importanti per un determinato posto di lavoro. Ad esempio, io posso valutare che una persona sia pericolosa, il che non significa che tutti abbiano questa percezione. Bisogna quindi valutare se il pericolo esista realmente per tutti quanti. Bisogna poi prendere in considerazione le caratteristiche di tutte le persone e offrire loro un lavoro adeguato. In questo modo anche coloro che presentano caratteristiche antisociali di personalità possono avanzare in luoghi nei quali gli altri colleghi possono essere uno spunto. Così ad esempio non offriremo un posto di lavoro a un bugiardo in un luogo dove le bugie sono all’ordine del giorno, ma in un luogo dove questa caratteristica non viene assolutamente tollerata”, ha concluso Baccarini. La presentazione è stata preparata dai proff. Elvio Baccarini e Luca Malatesti.

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 170 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
3 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

ALBONA | Boris Miletić è stato riconfermato presidente della Dieta democratica istriana (DDI) alla 30.esima Assemblea elettiva del partito tenutasi sabato scorso ad Albona, presso il Centro sportivo “Franko...
More inPolitica  

Fiume

Per i bambini la neve rappresenta già di per sé un motivo di divertimento. Se si aggiungono poi le piste per lo slittino, i programmi d’animazione e le lezioni di sci, il gioco diventa ancora più...
More inCronaca fiumana  

Istria

ROVIGNO | All’ultima seduta, tenutasi sabato sera, la sezione locale dell’HDZ del Rovignese ha accolto la richiesta di destituire il consigliere cittadino Sergio Rabar dalla funzione di presidente...
More inCronaca istriana  

Pola

Scoccata l’ora del cambiamento, niente più sarà come prima al cantiere navale Uljanik. E per cambiamento intendiamo quanto avvenuto ieri, durante la seduta dell’Assemblea straordinaria degli...
More inCronaca polese  

Capodistria

CAPODISTRIA | Il progetto “Eduka 2”, per una governance transfrontaliera dell’istruzione, ha fatto tappa ieri a Capodistria con i laboratori dal titolo “Classi transfrontaliere: percorsi didattici...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

Una monografia scientifica che ripercorre il quarto di secolo in cui l’Italia amministrava la Venezia Giulia e l’Istria, al fine di analizzare e individuare il livello di tutela del patrimonio...

Sport

foto: Davor Javorovic/PIXSELL OSIJEK | La storia si ripete. Nel 22º turno di Prima Lega il Rijeka è stato battuto per 2-1 in casa dell’Osijek, ancora una volta in una partita segnata da espulsioni e calci...
More inSport  

Esuli e rimasti

È stata avvertita ovunque, come scossa tellurica di assestamento, la tensione che ha accompagnato il Giorno del ricordo, sul quale hanno pesato e pesano la campagna elettorale e certa ignoranza che...
More inEsuli e rimasti  

Arcobaleno

Arcobaleno, febbraio 2018
13 Febbraio 2018
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, febbraio 2018
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi nelle edicole (vedere lista) il nuovo numero di "Panorama" e sullo sfogliatore www.editdigital.hr Panorama, n.03, 15 febbraio...
More inUltimo numero