Cultura

«Il primo volo» di Melita Adany raccontato a Porto Albona

PORTO ALBONA | Soltanto la bellezza dell’anima può sopraffare quella della natura. È la morale della storia raccontata da Melita Adany nel suo libro “Il primo volo – Prvi let”, un volume bilingue, scritto in croato e tradotto in italiano da Ornella Sciucca. Pubblicato nel 2015 nell’ambito delle Giornate della cultura italiana del Consolato generale d’Italia a Fiume, in collaborazione con l’Università Popolare di Trieste e l’Unione Italiana, il libro si è trovato nei giorni scorsi al centro di un appuntamento organizzato a Porto Albona, in occasione della Notte del libro.

Protagonisti della serata, tenutasi sulla terrazza di uno dei locali nella zona di Sant’Andrea, sono stati gli alunni della sezione locale della Scuola elementare “Matija Vlačić”. Quelli più grandicelli, di terza e quarta classe, partecipano al gruppo di lettura diretto da Nataša Jelčić Kovačević, psicologa e bibliotecaria di Arsia, la quale lavora nelle SEI fiumane “San Nicolò” e “Gelsi”.
“La prima idea pensata per l’evento letterario era quella di organizzare una serata con i ragazzi, nel corso della quale includerli nella lettura del libro di Melita Adany. Tuttavia, dopo aver parlato con le loro insegnanti, Dilana Dagostin Mohorović e Marta Verbanac, abbiamo deciso di dare vita a quest’incontro con l’autrice e la traduttrice del volume”, ha spiegato Jelčić Kovačević aggiungendo di avere voluto ideare una Notte del libro un po’ diversa, alla quale hanno partecipato infine anche i bambini più piccoli.


Le domande dei bambini

“Qual è il vostro momento magico della giornata?”, “Perché ha deciso di scrivere questo libro?”, “Come si diventa un traduttore di successo?”, sono state soltanto alcune delle domande poste all’autrice e alla traduttrice, le quali hanno condiviso con i ragazzi diversi messaggi e consigli utili per affrontare la vita di tutti i giorni, come ad esempio saper coltivare le amicizie, essere orgogliosi delle proprie creazioni, avere una musa ispiratrice ovvero “una persona che ispira emozioni e idee”, ma anche non sentire il dovere di essere sempre i migliori e di ottenere soltanto voti ottimi a scuola. “Anche un ‘molto buono’ va bene ed è degno di essere premiato da parte dei genitori con una cioccolata”, ha detto Melita Adany. Parlando del suo libro, l’autrice, che insegna nella SEI “San Nicolò” ed è conosciuta anche per la sua passione per le immersioni subacquee, ha raccontato che la sua è la storia di un uccellino che ha paura dell’altezza e che sta per cimentarsi nel suo primo volo.


Il coraggio di superare la paura

“Anche noi adulti abbiamo paura di qualcosa. L’importante è sapere che tutti possono cambiare la propria vita. Alcune persone hanno questo potere dentro di sé, ma molti hanno bisogno di qualcuno che li aiuti, che potrebbero essere i loro amici o qualcuno che abbiamo conosciuto e che è la persona giusta, una persona buona, una di quelle anime dolci che ci circondano e che dobbiamo ancora scoprire”, ha detto l’autrice, aggiungendo che “Il primo volo” è il primo libro da lei scritto. Sono in attesa di pubblicazione altri venti racconti. “Mi piace scrivere e mi piacciono le storie, perché mi permettono di sognare. Mi sento a mio agio nella scrittura”, ha affermato Adany, dicendosi molto grata all’amica e collaboratrice Ornella Sciucca, insegnante, fondatrice e direttrice di un Centro per la promozione della lingua e della cultura italiana operante a Fiume, per l’ottima traduzione.
“Ho accolto con gioia la proposta di tradurre questo libro, anche perché è un po’ una storia mia”, ha affermato Ornella Sciucca, spiegando che il volume è scaturito da un progetto suo e di Adany, ossia da una messa in scena inerente al piccolo pulcino, protagonista della storia, presentata 24 anni fa alla Rassegna dei lavori letterari e giornalistici e delle recite scolastiche “Lidrano”.
“Dentro a tutti i personaggi della storia, tra cui il pulcino e una cavalletta, c’è Melita e il suo cinguettare alla vita”, ha aggiunto Sciucca, secondo la quale, per tradurre bene un testo letterario bisogna conoscere l’autore dell’originale, capire la sua anima e il suo cuore.

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 227 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
19 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

ABBAZIA | Regolamento generale sulla protezione dei dari personali (GDPR), situazione finanziaria, preparativi per le prossime elezioni... Questi gli argomenti principali di cui si è discusso a...
More inPolitica  

Fiume

ABBAZIA | È allarme punteruolo rosso per le palme di Abbazia. Da qualche anno ormai il vorace coleottero originario dell’Asia sudorientale sta distruggendo una delle piante più caratteristiche della Perla...
More inCronaca fiumana  

Istria

ROVIGNO | Saranno quasi duemila i partecipanti alla 14ª edizione della “Popolana”, la più grande manifestazione sportivo-ricreativa nella città, fiore all’occhiello del turismo In Croazia. Il...
More inCronaca istriana  

Pola

DIGNANO | Giornata mondiale del libro tutta particolare a Dignano: il piacere della lettura e il libro inteso quale strumento di diffusione del sapere sono stati celebrati con l’inaugurazione della...
More inCronaca polese  

Capodistria

Nel corso della IV riunione del Consiglio di programma (CdA) della Radiotelevisione nazionale, tenutasi a Lubiana, è stata avviata la prima discussione sulla Strategia di sviluppo della RTV di...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

PORTO ALBONA | Soltanto la bellezza dell’anima può sopraffare quella della natura. È la morale della storia raccontata da Melita Adany nel suo libro “Il primo volo – Prvi let”, un volume bilingue,...

Sport

PARENZO | Umago pigliatutto ai Giochi delle elementari. I ragazzi e ragazze della SEI Galileo Galilei fanno bottino pieno, conquistando a Parenzo il primo posto sia nel calcetto femminile che nel...
More inSport  

Arcobaleno

Arcobaleno, aprile 2018
12 Aprile 2018
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, aprile 2018
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi nelle edicole (vedere lista delle edicole in Croazia e Italia) il nuovo numero di "Panorama" e sullo sfogliatore www.editdigital.hr Panorama, n.07, 15 aprile...
More inUltimo numero