Cultura

Uno spettacolo per cambiare la lettura della storia

FIUME | Cambiare non il corso della storia, ma la sua lettura. È questo lo scopo prefisso del regista Gianpiero Borgia per lo spettacolo “Cabaret D’Annunzio” di Fabrizio Sinisi, allestimento del Dramma Italiano che debutterà venerdì sera in prima assoluta al Teatro Nazionale Croato “Ivan de Zajc” di Fiume. Le particolarità del lavoro, che vede la collaborazione del Teatro dei Borgia di Barletta in Puglia, sono state illustrate ieri nel corso della conferenza stampa a cui hanno preso parte la direzione dello Zajc e del DI, assieme al gruppo di attori e artisti impegnati nella pièce.

“È il primo grande spettacolo che viene organizzato da quando la direzione del DI è passata nelle mani di Rosanna Bubola – ha esordito il sovrintendente Marin Blažević –. Quando assieme a Oliver Frljić abbiamo assunto la direzione dello Zajc, uno dei temi che abbiamo voluto affrontare a ogni costo, come uno degli episodi più controversi della storia di Fiume, è stato proprio quello di D’Annunzio. Il genere di cabaret si presta perfettamente a raccontare quest’episodio, in quanto possiede elementi di danza, canto e sketch, ma anche dimensioni grottesche e tragiche. Sono molto curioso di vedere come la compagnia di prosa in lingua italiana abbia affrontato questa controversa figura”, ha detto il sovrintendente Marin Blažević.
La direttrice della compagnia, Rosanna Bubola, ha voluto ringraziare il gruppo di attori e artisti che hanno preso parte a questo progetto impegnativo. Dello stesso avviso anche il regista Gianpiero Borgia, che ha ringraziato la precedente direzione del DI, Leonora Surian e Giuseppe Nicodemo, nonché l’ex sovrintendente Oliver Frljić, per aver dato supporto alla realizzazione di questo progetto. E anche a Sandro Damiani per il suo contributo di colsulente artistico.


Un personaggio controverso per eccellenza

Nell’illustrare il personaggio dello spettacolo, Borgia ha commentato che ad accomunare D’Annunzio nell’ottica croata e italiana è la sua controversia: “Le ragioni non sono identiche, ma sono simili. In Italia è ridotto a uno scrittore di destra, fascista. In Croazia è percepito come un politico fanfarone, invasore e antesignano del fascismo. Per questa sua controversia possiede dei fan e dei detrattori. Se soltanto una delle due parti, sostenitori o denigratori di D’Annunzio, dopo avere assistito alla rappresentazione, metterà in dubbio le proprie convinzioni, lo spettacolo avrà già raggiunto il suo scopo. Se poi a qualcuno di quelli in mezzo, si accende il desiderio per studiare e approfondire il tema, vorrà dire che abbiamo fatto un lavoro eccellente”.

Nel spiegare la scelta del genere cabaret, utilizzato anche nel titolo dello spettacolo, Borgia ha commentato “D’Annunzio era il ‘Lady Gaga’ del suo tempo, ma era anche ‘Giovanni Paolo II’. Ossia era una star carismatica. Tutto questo per dire che non esiste un suo analogo contemporaneo, perché egli era uno che utilizzava il potere mediatico per sconfinare in mille ambiti. Non c’era un solo momento della sua vita che non fosse studiato attentamente per essere spettacolarizzato”, ha detto il regista, concludendo che per la realizzazione dello spettacolo sono state di fondamentale importanze le fonti quali “Danunziada”, di Viktor Car Emin, la biografia realizzata da Piero Chiara, quella costruita da Giordano Bruno Guerri e da altri studiosi.

I protagonisti

Nella pièce della compagnia di prosa in lingua italiana il pubblico avrà occasione di vedere Fabrizio Coniglio nella parte di Gabriele D’Annunzio, affiancato per l’occasione da Mirko Soldano come Tom Antogini, Giuseppe Nicodemo come Scarfoglio, un colonnello fiumano. E poi ancora Rosanna Bubola nelle vesti di Olga Ossani, Elena Cotugno in quelle di Eleonora Duse, Anton Plešić nei ruoli di Travers e Cosulich, Leonora Surian Popov come Barbara Leoni, Signora Cosulich e Luisa Baccara, Ivna Bruck come Aelis ed Ermione, Valerio Tambone come il Duce e Sabina Salamon nella parte di una Donna croata. Le musiche sono di Aleksandar Velenčić, le scenografie e video proiezioni di Aleksandra Ana Buković, mentre i costumi sono di Manuela Paladin Šabanović. La durata dello spettacolo è di due ore, compresa una pausa di 15 minuti.

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 187 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
23 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

FIUME | Considerato come si stanno evolvendo le cose, in futuro potremmo trovarci a dover trascorrere al lavoro dai 40 ai 50 anni della nostra vita. A lanciare il monito è stato il preside della...
More inPolitica  

Fiume

Avranno luogo per la prima volta a Fiume, dal 23 al 27 aprile, le Giornate norvegesi, organizzate dalla municipalità e dall’Ambasciata del Regno di Norvegia al fine di fare conoscere la cultura e lo...
More inCronaca fiumana  

Istria

BUIE | Il 19 aprile, l’unico membro ancora in vita del Comitato fondatore della Comunità degli Italiani di Buie, Silvano Posar, ha compiuto i 96 anni. Una delegazione di connazionali, proveniente...
More inCronaca istriana  

Pola

​DIGNANO | Quale occasione migliore della Giornata mondiale del libro, che ricorre il 23 aprile, per inaugurare la nuova sede della Biblioteca di Dignano?Portati a compimento gli ultimi interventi...
More inCronaca polese  

Capodistria

CAPODISTRIA | Il Museo regionale di Capodistria ha avuto in dono cinque reperti architettonici appartenenti a Palazzo Longo, la cui demolizione dello scorso febbraio ha destato abbastanza sgomento...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

FIUME | Non soltanto un omaggio a Nelida Milani, ma un invito a leggere le sue opere, per chi non lo avesse ancora fatto, e per chi sì, a rileggerle. È questo l’obiettivo di “Miscellanea”,...

Sport

Goran Kovacic/PIXSELL CRIKVENICA | Alessandro Tonelli, fuga per la vittoria. E che vittoria: la prima da professionista per il ciclista della Bardiani - CSF, che è andato a imporsi nella frazione da...
More inSport  

Arcobaleno

Arcobaleno, aprile 2018
12 Aprile 2018
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, aprile 2018
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi nelle edicole (vedere lista delle edicole in Croazia e Italia) il nuovo numero di "Panorama" e sullo sfogliatore www.editdigital.hr Panorama, n.07, 15 aprile...
More inUltimo numero