Cultura

Giro del mondo teatrale multimediale e mozzafiato

Ha debuttato sabato scorso alla Casa croata di cultura di Sušak (HKD) “Il giro del mondo in 80 giorni”, nuovo allestimento del Dramma Croato dello “Zajc” diretto dal regista sloveno Matjaž Pograjc, su adattamento teatrale di Blažka Müller Pograjc. Il progetto particolarmente esigente, dedicato ai bambini, trae ispirazione dall’omonimo romanzo di fine Ottocento di Giulio Verne.

In un’ora e un quarto sei attori hanno dato il meglio di sé, passando da un genere all’altro, dalla mimica al circo, dal burlesco al musical, dal teatro fisico fino alla cinematografia e al teatro dei burattini. Lo spettacolo è ricco di temi, che spaziano tra amicizia amore, storia, geografia, scienze, fino alle invenzioni e all’interculturalità. La pièce ha senza dubbio una molteplice funzione, innanzitutto quella didattica, in quanto si tratta di un allestimento dedicato ai ragazzi e quindi, oltre a possedere un’indole fantasiosa, comprende una carica educativa intesa a formare culturalmente il pubblico del domani. Non è uno spettacolo di routine, ma è bensì un lavoro che vede valori artistici di grande livello, che il regista Matjaž Pograjc con la sua chiara poetica teatrale è riuscito a inscenare sulle tavole del palcoscenico.

Aspetto multimediale

Molto originale e interessante è l’aspetto multimediale: in restroscena un grande schermo, su cui vengono proiettate immagini dei numerosi Paesi, città e località visitate dagli attori durante il loro viaggio di ottanta giorni. Le ricche animazioni piene di movimento e colore rappresentano un meraviglioso dipinto/video in cui i personaggi compaiono e scompaiono magicamente, entrano ed escono da carrozze, treni, navi, salgono in groppa agli elefanti. Di grande effetto sono anche le cartine che segnano il tragitto dei protagonisti, creando quella suggestione filmica che rende lo spettacolo unico e appassionante. Anche i ricchi costumi realizzati da Sandra Dekanić contribuiscono a impreziosire la messa in scena, rispettando usi e costumi del luogo raggiunto dai protagonisti.
“Il giro del mondo in 80 giorni” è un romanzo avventuroso pubblicato per la prima volta nel 1873. Narra del tentativo del londinese Phileas Fogg e del suo cameriere francese Passepartout di circumnavigare il globo terrestre in soli ottanta giorni, utilizzando ogni mezzo di trasporto, antico e moderno, per vincere una scommessa di 20mila sterline fatta con i compagni del Reform Club.

I protagonisti

In scena il pubblico ha avuto modo di seguire Jurica Marčec e Jerko Marčić rispettivamente nelle parti dell’avventuriero Phileas Fogg e del servitore francese Passepartout. Anastazija Balaž ha interpretato il ruolo dell’investigatrice Fix, Nika Ivančić ha ricoperto il ruolo della principessa indiana Aouda. Bravissima Jelena Lopatić impegnata in ruoli diversi, come l’ingegnere Andrew Stuart, il generale dell’esercito inglese, Sir Francis Cromarty e la moglie del capitano Speedy, Enrietta. Numerosi pure i ruoli ricoperti da Nikola Nedić, tra cui in primo luogo quello di madre di Passepartout, poi uno dei direttori della Banca inglese, Gauthier Ralph e il capitano Andrew Speedy. Vanno lodate le capacità di canto di di Nikola Nedić e la sua interpretazione dei versi dell’elefante indiano. Affiatati e ben sincronizzati tutti gli attori in scena, immersi nelle divertenti coreografie del regista sloveno.

Alla scoperta di terre sconosciute

Lo spettacolo insegna ai bambini l’importanza di viaggiare, perché visitando terre nuove superiamo i confini, non soltanto quelli geografici, ma anche quelli che poniamo a noi stessi. Matjaž Pograjc, assieme alla sua équipe artistica, è riuscito a dimostrare inoltre che il teatro possiede il potere d’incorporare e conquistare gli strumenti dei nuovi media e utilizzarli nella messa in scena. La coreografia è di Branko Potočan, la scenografia di Tomaž Štrucl, i burattini di Barbara Stupica e Barbara Bulatović, le musiche dinamiche e vivaci di Davor Herceg. Regista del video è Gregor Bogdanović. Il numeroso pubblico – il teatro era gremito in ogni ordine di posti – è apparso più che soddisfatto della performance, tanto da premiare il cast con scroscianti e prolungati applausi.


Lo spettacolo è in replica alla Casa croata di cultura di Sušak (HKD) tutti i giorni di questa settimana.

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 41 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Progetto abbonamenti gratuiti

Gentili lettori,
abbiamo il piacere di informarVi che, su iniziativa della Direzione dell’EDIT, è decollato il progetto degli abbonamenti gratuiti al digitale del quotidiano La Voce del Popolo (della durata di un anno) destinati agli esuli e loro discendenti e più in generale a persone che vivono all’estero (non in Croazia e Slovenia) interessate a seguirci su Internet.

I primi hanno già ricevuto l'email con tanto di codice per accedere all'abbonamento gratuito.

Il progetto continua e chi fosse interessato a ottenerlo e ancora non ci avesse trasmesso i propri dati può farlo inviandoci un messaggio contenente gli stessi all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
7 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

Fiume

Durante il question time della penultima Assemblea regionale di questo mandato (l’ultima è in programma probabilmente il 23 marzo o forse anche una settimana prima), l’argomento che ha tenuto banco...
More inCronaca fiumana  

Istria

FIUME | Una ventata di freschezza e di allegria, ieri pomeriggio, nella sede dell’EDIT, a cui hanno fatto visita 11 vispi alunni della IV classe della Scuola elementare italiana “Edmondo de Amicis” di...
More inCronaca istriana  

Pola

Entro l’anno un razzo “istriano” sarà lanciato nello spazio dalla California e il quartier generale dell’operazione si troverà nel Centro sociale “Rojc” di via Gaj a Pola. E questo è un dato di...
More inCronaca polese  

Capodistria

CAPODISTRIA| La “bad bank” slovena (DUTB) continuerà a impegnarsi per risolvere la vertenza che vede al centro dell’attenzione l’industria automobilistica “Cimos” di Capodistria. Garanzie in tale...
More inCapodistriano  

FVG

Thumbnail Valzer di direttori per il gruppo L’Espresso, che include, in FVG, anche i quotidiani Messaggero Veneto e Il Piccolo. Proprio per quest’ultimo è stato sancito un cambio di direzione. Dal 20 aprile il...

Cultura

FIUME | È stato un evento coi fiocchi quello tenutosi mercoledì scorso nel Planetario del Centro astronomico di Fiume in occasione del 33º anniversario di fondazione del coro fiumano “Putokazi”. Il...

Sport

POLA | “Andiamo a Spalato per conquistare i tre punti in palio”. Non usa giri di parole l’allenatore dell’Istra 1961, Marijo Tot, alla vigilia dell’odierno confronto al Poljud con l’Hajduk, anticipo...
More inSport  

Esuli e rimasti

Thumbnail Il 10 febbraio – esattamente nel 70.esimo della firma del diktat di Parigi – il Comune di Busalla ha celebrato il Giorno del ricordo dell’esodo giuliano-dalmata e delle vittime delle foibe nella...
More inEsuli e rimasti  

Arcobaleno

Arcobaleno, febbraio 2017
15 Gennaio 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, febbraio 2017
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 202
16 Gennaio 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAProcedendo in una ricerca interiore UOMINI E SEGNIDedicato a Erna Toncinichdi Daina Glavočić SAGGIL’interferenza del croato nell’apprendimento...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi in edicola il nuovo numero di "Panorama"Panorama, n.3, 15 febbraio 2017  
More inUltimo numero