Capodistria

Un prezioso lascito sui proverbi istriani

CAPODISTRIA| La Comunità degli Italiani “Santorio Santorio” ha ospitato a Palazzo Gravisi la serata dedicata alla figura di Giuseppe Vatova (1854-1938), erudito capodistriano, organizzata dal Centro italiano di cultura “Carlo Combi” e dal Comitato di Capodistria della Società “Dante Alighieri”. L’incontro è scaturito dal lavoro di Valentina Petaros Jeromela, alla quale Giovanni Vedovato, pronipote di Vatova, ha consegnato l’archivio privato, contenente numerosi documenti e appunti del bisnonno. “Abbiamo ritenuto opportuno presentare il tesoro nascosto che l’opera di catalogazione di Valentina ci sta restituendo”, ha osservato il direttore del “Combi”, Kristjan Knez, che ha proposto una cornice storico-sociale-culturale del periodo in cui Vatova visse e operò, rilevando come in quel periodo si prese a ragionare sull’importanza del passato, anche in termini di valorizzazione e tutela. Vatova, dopo aver frequentato l’Università di Graz (dove però non si è laureato), è stato professore al Ginnasio capodistriano dal 1883 al 1913, nonché letterato e cultore di storia e tradizioni popolari capodistriane. Sue le opere “Raccolta di proverbi capodistriani” e “La colonna di Santa Giustina”. La sua passione per la raccolta di fonti epigrafiche nasce durante gli studi, ascoltando Adolfo Mussafia (ebreo spalatino), glottologo e tra i massimi filologi tedeschi. “L’opera di raccolta dei proverbi, dei modi di dire e delle loro varianti linguistiche inizia verso il 1800. Egli desiderava fermare la parlata attraverso il popolo, quindi catturare l’indole del popolo”, chiarisce Valentina Petaros Jeromela. I proverbi, considerati come letteratura popolare, però elaborati dal punto di vista linguistico, in un parallelo proposto dalla studiosa prima di tutto dantista, proprio con la Divina Commedia, scritta appunto in volgare ma in forma ineccepibile, sono l’espressione dell’animo e del costume popolare.
“Nel suo lavoro riuscì a coinvolgere tantissime persone, che si appassionarono e vollero partecipare proponendo le varianti da loro conosciute”, ha proseguito la ricercatrice, illustrando alcune delle cartoline che il Vatova si scambiò con i suoi corrispondenti-informatori. L’archivio familiare che si compone di oltre 10.000 elementi, tra schede, note e lettere di vario tipo, è stato successivamente ordinato da Aristocle, figlio di Giuseppe, il quale riuscì ad abbozzare il libro “Raccolta di proverbi istriani”, pubblicato postumo al padre. Il fondo Vatova è autentico e prezioso. Contiene anche proverbi meteorologici con precisi riferimenti locali, ma anche quelli degli agricoltori, dei pescatori e dei salinari, grazie ai quali si recupera la terminologia legata agli antichi mestieri. “Ha il grandissimo merito di riunire proverbi istriani con le particolarità dialettali di certi abitati, che con lo studio filologico diventano varianti e vanno a costituire l’evoluzione della lingua. Noi, a scatti, possiamo capire come dall’antico “cavresan”, siamo diventati quello che siamo oggi”, ha concluso la ricercatrice. 

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 77 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
15 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

Il Tribunale di Westminster a Londra ha deciso stamane a favore dell'estradizione di Ivica Todorić in Croazia. Il fondatore dell'Agrokor ha una settimana di tempo per fare ricorso alla sentenza....
More inPolitica  

Fiume

Dopo diversi tentativi falliti, questa sera la Comunità degli Italiani di Fiume ha finalmente istituito la Commissione che avrà il compito di preparare una proposta per l’introduzione del...
More inCronaca fiumana  

Istria

BUIE | Sabato sera, in occasione della rassegna corale primaverile “Verdi melodie”, sul palcoscenico del teatro cittadino di Buie sono saliti cinque cori. Oltre a quello della Comunità degli...
More inCronaca istriana  

Pola

​DIGNANO | Quale occasione migliore della Giornata mondiale del libro, che ricorre il 23 aprile, per inaugurare la nuova sede della Biblioteca di Dignano?Portati a compimento gli ultimi interventi...
More inCronaca polese  

Capodistria

CAPODISTRIA | Il Museo regionale di Capodistria ha avuto in dono cinque reperti architettonici appartenenti a Palazzo Longo, la cui demolizione dello scorso febbraio ha destato abbastanza sgomento...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

BUIE | Un ulteriore traguardo per don Mladen Juvenal Milohanić, che ha presentato, lo scorso fine settimana, negli ambienti dell’Università Popolare Aperta di Buie, la sua nuova opera dal titolo...

Sport

Sul Monte Maggiore arriva la vittoria che non t’aspetti. Anzi, t’aspetti che vinca un ciclista della Bahrain Merida, diciamo Siutsou oppure Mohorič, non certamente Manuele Boaro, che mette in riga...
More inSport  

Arcobaleno

Arcobaleno, aprile 2018
12 Aprile 2018
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, aprile 2018
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi nelle edicole (vedere lista delle edicole in Croazia e Italia) il nuovo numero di "Panorama" e sullo sfogliatore www.editdigital.hr Panorama, n.07, 15 aprile...
More inUltimo numero