Capodistria

Chiusura lungomare Molti pro a Giusterna

CAPODISTRIA| La chiusura al traffico della strada costiera e la successiva trasformazione in tratto a senso unico degli ultimi chilometri sul versante capodistriano, hanno interessato da vicino i residenti nell’abitato di Giusterna. I loro collegamenti con il centro città sono improvvisamente cambiati, tanto che con le macchine sono tenuti a imboccare nuove vie, spesso strette e ostruite, mentre gli autobus delle linee urbane hanno abolito la vecchia fermata. Per discutere della nuova situazione e cercare soluzioni valide, la Comunità locale di Giusterna ha avuto un incontro con il sindaco capodistriano, Boris Popovič e i suoi più stretti collaboratori. In un clima abbastanza disteso è stato fatto un riepilogo delle regole che i cittadini della zona devono rispettare e dei disagi insorti. Le più penalizzate sono le famiglie che vivono nei dintorni del Moleto. Per tornare a casa da Capodistria, giunti al senso unico sul lungomare, devono salire in collina a Giusterna e scendere verso le proprie residenze dalla parte opposta. Da ridisegnare le linee d’autobus, rivedendo gli orari delle corse e optando per mezzi più piccoli, possibilmente elettrici, che non aggravino l’inquinamento. Il sindaco ha porto le scuse formali della sua amministrazione per i cambiamenti repentini apportati in zona. Sono stati dettati dalle difficili trattative con il governo centrale sulla chiusura dell’ex strada magistrale lungomare. Ha promesso il suo interessamento e l’impegno degli uffici comunali preposti, per risolvere in tempi brevi i problemi sia nel traffico delle auto che nel servizio pubblico dei trasporti. Il concessionario locale sarà incaricato di apportare i cambiamenti necessari per avvicinarsi alle richieste della cittadinanza. In seno alla Comunità locale sarà formato un gruppo di lavoro, che seguirà l’evolversi della situazione e dialogherà con il Comune. Gran parte degli abitanti di Giusterna condividerebbero comunque il parere che le loro condizioni di vita sono migliorate. “Il regime del traffico per noi ora è molto più accettabile. Per ovviare ai disagi rilevati, bisogna collaborare con la municipalità e la ditta che si occupa delle linee d’autobus urbane. Serviranno nuovi mezzi moderni, corse mirate a soddisfare le necessità della gente, sia nelle mattinate sia durante i pomeriggi”, ha confermato il presidente della Comunità locale, Igor Čurin, che ha rilevato l’impegno dell’amministrazione comunale a risolvere i problemi in tempi relativamente brevi. Della stessa opinione anche Fulvio Richter, rappresentante della Comunità Nazionale Italiana nel Consiglio della Comunità locale, nonché presidente della CAN di Capodistria. “I connazionali che abitano in zona hanno accolto con favore la chiusura della strada costiera. Il numero delle auto in transito è, ovviamente, drasticamente calato con meno rischi d’incidenti stradali. Collaboriamo, in modo costruttivo, alla ricerca di soluzioni ai disagi subentrati, specialmente con i pullman. Abbiamo tenuto conto anche delle necessità della scuola elementare e dell’asilo in cima al colle. L’attenzione è andata, in particolare, al rispetto del bilinguismo visivo sulle nuove tabelle affisse”, ha osservato Richter.

 

 

Visit the website Visit the website Visit the website

Who's Online

Abbiamo 275 visitatori e nessun utente online

Sfogliatore - Reader

Avviso ai lettori

Al fine di far aumentare le visite dei nostri lettori sul nostro portale, da qualche tempo a questa parte abbiamo scelto di impedire agli utenti di poter copiare i testi e le foto delle notizie che pubblichiamo. Nulla impedisce tuttavia, a chiunque voglia diffonderle, di cliccare sui link della notizia che interessa e che reindirizza immediatamente il lettore al nostro portale e, a tal punto, di  copiare dalla casella degli URL per intero e quindi incollare il link della notizia stessa replicandolo altrove. Seguendo questi semplici passi si ottiene il medesimo risultato e si contribuisce contemporaneamente alla diffusione dei nostri servizi e delle nostre testate in rete.

La Redazione

Weather data OK.
Fiume
6 °C

 

 

Facebook

Search

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

Scopri i nostri zainetti

Politica

La Croazia non è più una destinazione per le famiglie. Potrebbe sembrare un’affermazione azzardata ma, guardando alle statistiche dell’Istituto per il Turismo Tomas 2017, si evince che l’anno scorso...
More inPolitica  

Fiume

Il grosso incendio di ieri sera nei magazzini del negozio di bricolage Elgrad a Valscurigne è stato spento. Alle 21.20 i vigili del fuoco fiumani hanno ricevuto la prima comunicazione e appena dopo...
More inCronaca fiumana  

Istria

UMAGO | La tradizione enogastronomica istriana intreccia cibo e cultura, mare e terra, abbinando in questo periodo dell’anno i frutti di mare all’extravergine di oliva e al vino migliore. Per i...
More inCronaca istriana  

Pola

Scoccata l’ora del cambiamento, niente più sarà come prima al cantiere navale Uljanik. E per cambiamento intendiamo quanto avvenuto ieri, durante la seduta dell’Assemblea straordinaria degli...
More inCronaca polese  

Capodistria

CAPODISTRIA | Il progetto “Eduka 2”, per una governance transfrontaliera dell’istruzione, ha fatto tappa ieri a Capodistria con i laboratori dal titolo “Classi transfrontaliere: percorsi didattici...
More inCapodistriano  

FVG

È scomparso Luciano Lago, già professore di Geografia generale, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione di Trieste e Presidente dell’Università Popolare di Trieste dal 2004 al 2009. Ha...

Cultura

TRIESTE | Un corpo principale, circondato da isole e isolotti, una terra sinuosa verde e bianca circondata dal mare. Bastano poche immagini aeree di Lussino, e la magia si espande. Creazione divina...

Sport

FIUME | Nell’ambito della 22ª giornata di campionato, la seconda del girone primaverile, il Rijeka sarà oggi ospite dell’Osijek. Si giocherà allo stadio Gradski vrt con inizio alle ore 15 e i...
More inSport  

Esuli e rimasti

Dopo aver scandagliato programmi e manifesti di un altro Giorno del Ricordo, per certi versi, solitario, arriva puntuale il desiderio di ragionare su questioni fondamentali e azzardare alcune...
More inEsuli e rimasti  

Arcobaleno

Arcobaleno, febbraio 2018
13 Febbraio 2018
Thumbnail In edicola il nuovo numero di "Arcobaleno"Arcobaleno, febbraio 2018
More inUltimo numero  

La Battana

La Battana n. 204
01 Agosto 2017
Thumbnail In edicola il nuovo numero del "La Battana" PREMESSAL’istinto creativo...SAGGIL’Apoxyomenos di Lussino. Storia e fortuna di un giovane venuto dal maredi Moreno ArlandL’ANGOLO DELLA POESIALivio...
More inUltimo numero  

Panorama

Thumbnail Oggi nelle edicole (vedere lista) il nuovo numero di "Panorama" e sullo sfogliatore www.editdigital.hr Panorama, n.03, 15 febbraio...
More inUltimo numero